Pietralata Pietralata / Via Filippo Meda

Gli “scheletri” del Tiburtino: da via Nobili a via Meda i relitti urbani abbandonati

Attivato l'appalto per la rimozione

Non di rado sono stati definiti “cadaveri urbani”. Sono le “carcasse” di auto o furgoncini andati a fuoco e mai rimossi. I quartieri Colli Aniene e Pietralata ne sono un esempio. Già perché nelle adiacenze del parco Tozzetti, in via Tito Oro Nobili, da molti mesi è collocato lo scheletro di un camper bruciato. Tante sono state le rimostranze di cittadini e associazioni che però non hanno mai trovato ascolto: nessuna rimozione, solo la recinzione della carcassa perché pericolosa oltre che fonte di degrado. 

Basta spostarsi nel vicino quartiere Pietralta per scorgere un altro relitto urbano. Anche in questo si tratta di un furgone bruciato diventato, inoltre, oggetto di atti vandalici. Su una delle fiancate si può leggere la scritta “Roma guasta” a simboleggiare la condizione di abbandono. Siamo nel parcheggio di via Meda, lato via delle Cave di Pietralata. 

Abbiamo raggiunto la presidente del Municipio IV, Roberta Della Casa che ha spiegato: “L’appalto per la rimozione è stato attivato in questi giorni e gli uomini della polizia locale stanno procedendo alla verifica di tutte le segnalazioni arretrate, tra queste il furgone di via Meda”. 

parco-tozzetti-01-2-2-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli “scheletri” del Tiburtino: da via Nobili a via Meda i relitti urbani abbandonati

RomaToday è in caricamento