rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Prati Prati / Piazza Cavour

Allarme bomba in Cassazione, segnalati ordigni nei bagni

Sono in corso in Cassazione le verifiche degli Artificieri dopo l'arrivo di due telefonate che segnalavano la presenza di ordigni esplosivi nei bagni. Il palazzo non è stato evacuato

Delle telefonate che segnalavano la presenza di ordigni esplosivi nei bagni della Suprema corte hanno messo in allarme bomba la Cassazione. Ora sono in corso le verifiche degli artificieri.

A quanto si è appreso le telefonate di allarme sarebbero arrivate alla stessa Cassazione e alla Questura della Capitale. Per ora il Palazzo di giustizia non è stato evacuato e le udienze si svolgono regolarmente. Anche lo scorso anno intervennero gli Artificieri per un allarme poi rivelatosi senza fondamento. Dopo le verifiche degli artificieri, è rientrato l'allarme in Cassazione per un ordigno esplosivo segnalato da due telefonate anonime, una delle quali arrivata in Questura. Sono stati effettuati dei sopralluoghi che hanno dato esito negativo. E' intervenuta anche una unità cinofila che, però, non ha ispezionato l'interno del Palazzo di giustizia. A quanto si è appreso, l'allarme non è stato ritenuto fondato e i controlli sono stati fatti solo per scrupolo. Non c'é stata alcuna evacuazione e le udienze si sono svolte senza interruzioni.(Fonte Ansa)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba in Cassazione, segnalati ordigni nei bagni

RomaToday è in caricamento