menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Garbatella, “chi fa da se’…viene premiato!”

L’Associazione Il Tempo Ritrovato, in occasione del Premio Fantasia Garbatella 2014 dedicato al Pittore di via Margutta Carlo Acciari, gratificherà i residenti che si sono distinti “nell’arte del fai da te”

Anche quest’anno non mancano le inIziative con le quali festeggiare quest’anziana signora, ultra novantenne, amata e riverita da tutta la Capitale: la Garbatella. Ne abbiamo già descritte alcune, all’insegna della musica e del volontariato. Ci fa piacere segnalarne un’altra, per lo spirito che la muove: il Premio Fantasia Garbatella 2014.

ARTISTI E NON SOLO - L’evento, dedicato al Maestro Carlo Acciari pittore della scuola dei Cento Pittori di Via Margutta, è finalizzato a premiare “un gruppo di fedelissimi artisti e non solo  del quartiere, che compie 94 anni, per lo più molti sono nati alla Garbatella. Ognuno è un personaggio da conoscere che vanta le sue radici storiche in questo magico spicchio di Roma o  per nascita sua o dei propri  genitori” leggiamo dal sito dell’Associazione Il tempo Ritrovato, che ha organizzato l’iniziativa.

CHI FA DA SE' - Ma il premio, che si diceva intitolato al pittore, amico di De Chirico e Picasso, che ha dipinto la Garbatella “per più di 60 anni” avrà una caratteristica peculiare. Quest’anno si mira a promuovere una nuova cultura storica della Garbatella premiando persone e personaggi che si sono distinti con l’ARTE della CULTURA DEL FAI DA TE o quasi – leggiamo nel post pubblicato su Garbatella.org, sito dell’Associazione Il tempo Ritrovato -Tale intento è per collaborare alla costruzione della futura Piazza della Cultura tra il Palladium ex cinema teatro Garbatella e la futura Biblioteca-Mediateca ed Archivio Storico degli ex Bagni Pubblici”.

L'AUSPICIO - Si fa inoltre notare che  “Il giorno del premio – organizzato  presso il Teatro in portico, adiacente la Chiesa di Santa Galla alle 17 - sarà spiegata ampiamente l’idea del Tempo Ritrovato che, in questi 24 anni di lavoro, ha potuto constatare il fatto che  alcuni artisti nati e che vivono nel quartiere, dovrebbero essere più coinvolti nei programmi culturali ed artistici del quartiere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento