Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Romani sui balconi cantano Azzurro

Da flashmob a dj set: i romani ci prendono gusto e cantano Azzurro, e non solo

 

Voglia di comunità, voglia di stare insieme e gridare “Andra tuttò bene” magari per potersi fare un aperitivo con il vicino di casa che sino a prima dell’emergenza Coronavirus era accompagnato dal classico “Buongiorno e buonasera”. I romani ci prendono gusto e bissano l’appuntamento del flash mob sonoro di venerdì, rilanciato dalla Sindaca Virginia Raggi, e dopo aver intonato l’Inno di Mameli si riaffacciano a balconi e finestre per intonare questa volta Azzurro di Adriano Celentano.

IERI - Roma resta a casa, ma si affaccia alla finestra e canta

Da San Paolo al Salario, passando per Centocelle, Garbatella, Centocelle e Casale Nei il passo dal flash mob al Dj Set è stato breve. Così alle 18:00 grandi e bambini si sono ritrovati virtualmente fuori dalle loro case ‘armati’ di voce e strumenti musicali ed, in perfetto orario, sono partite le note di Azzurro. 

Alcuni cittadini con tanto di microfono sono però andati oltre, e dopo il brano di Celentano si sono sbizzarriti. Roma Capoccia, Vamos a la Playa, Il cielo è sempre più blu e tanti altri brani, tutti a cantare a squarciagola ed a salutare nuovamente quel dirimpettaio che sino a ieri era una finestra aperta o chiusa, ed oggi ha affrontato dieci minuti di quarantena condividendo la stessa speranza con i suoi nuovi amici, i vicini di casa.  

Una domenica che si era aperta a mezzogiorno in punto con un altro appuntamento, un applauso che ha scrosciato per tutta l’Urbe per ringraziare i medici in prima linea nell’emergenza Coronavirus. E domenica il tris, con appuntamento anticipato alle 15:00 sulle note de “Il cielo è sempre più blu” dell’indimenticao Rino Gaetano.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento