Visite gratuite per la prevenzione del melanoma: l'iniziativa di Rilastil e Fondazione ANT

Dal 10 al 13 febbraio il bus della prevenzione di Rilastil e Fondazione ANT farà tappa a Roma per offrire visite gratuite di diagnosi precoce del melanoma. Tutte le informazioni

foto di repertorio

Dal 10 al 13 febbraio il bus della prevenzione di Rilastil e Fondazione ANT (la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza medica domiciliare gratuita ai malati di tumore e la prevenzione oncologica), farà tappa a Roma per offrire visite gratuite di diagnosi precoce del melanoma.

Visite gratuite per prevenzione del melanoma: dove e quando a Roma

Grazie al progetto “Per una pelle sana e protetta” sostenuto da Rilastil, a bordo dell’Ambulatorio Mobile i professionisti della Fondazione ANT con l’ausilio della dermatoscopia (metodica non invasiva che permette di esaminare le caratteristiche delle strutture pigmentate dell’epidermide, non apprezzabili alla semplice ispezione a occhio nudo), offriranno controlli dermatologici mirati alla diagnosi tempestiva di lesioni sospette o neoplastiche. L’indagine facilita la diagnosi e riduce la necessità di ricorrere a biopsie a scopo diagnostico.

A Roma l’appuntamento per le 120 visite gratuite è in via Ostiense (altezza del civico 6F) / Piramide Ostiense: i controlli potranno essere prenotati allo 06,56368534 dalle 9.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30 fino a esaurimento posti disponibili.

Il progetto

Dopo la campagna estiva #alsoleresponsabilmente e il supporto a MareVivo,l’associazione attiva nella salvaguardia dell’ecosistema marino e nella sensibilizzazione sul tema dell’inquinamento,Rilastil supporta Fondazione ANT, la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza medica domiciliare gratuita ai malati di tumoree la prevenzione oncologica.

A bordo dell’Ambulatorio mobile – Bus della prevenzione ANT, i professionisti della Fondazione offriranno, con l’ausilio della dermatoscopia (metodica non invasiva che permette di esaminare le caratteristiche dell’epidermide non apprezzabili alla semplice ispezione a occhio nudo), controlli dermatologici gratuiti mirati alla diagnosi tempestiva di lesioni sospette o neoplastiche. 

Con la prevenzione primaria, cioè uno stile di vita sano, si cerca di evitare la comparsa dei tumori, con la prevenzione secondaria si vuole diagnosticare la malattia prima che si manifesti a livello clinico. Il progressivo aumento dell’incidenza del tumore melanoma (ogni anno, in Italia, si registrano circa 7.000 nuove diagnosi) ha spinto gli studiosi del settore a sviluppare tecniche sempre più sofisticate per la diagnosi precoce. Se preventivamente diagnosticato, infatti, il melanoma può guarire. Un messaggio importante che deve essere diffuso anche tra i più giovani: 1 paziente su 4 ha meno di 30 anni.

Ecco le prossime tappe del Bus della prevenzione ANT:

  • dal 10 al 13 febbraio 2020 – Roma, piazzale Ostiense
  • dal 23 al 26 marzo– Bari, piazza Libertà 
  • dal 20 al 23 aprile – Firenze, piazzale di Via Mafalda di Savoia
  • dal 18 al 21 maggio – Torino, piazza d’Armi

 Per informazioni e iscrizioni:https://ant.it/sostenitori-ant/rilastil-per-ant/
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

Torna su
RomaToday è in caricamento