L'ordinanza è pubblicata: il panino si mangia solo camminando

"Divieto di bivaccare e/o sistemare giacigli e divieto di sostare per consumare cibo e/o bevande": ecco l'ordinanza nero su bianco

Ha solo due giorni e sta già facendo discutere: è l'ordinanza antibivacco emanata come disposizione urgente per garantire la tutela delle aree di particolare pregio del centro storico dal sindaco Gianni Alemanno.

La notizia ha fatto subito scalpore, un po' come spesso accade quando le ordinanze del sindaco riguardano la vita notturna, il bere e il mangiare. Questa volta però, il provvedimento ha creato più clamore del solito per i divieti particolare che esprime: divieto di bivaccare e/o sistemare giacigli ma soprattutto per il divieto di sostare per consumare cibo e/o bevande.

Sull'ordinanza i due divieti, per quanto insoliti, compaiono nero su bianco e sono incontestabili, a meno che non si faccia ricorso al Tar nei tempi ammessi. Così, fino al 31 dicembre 2012 in centro sarà vietato sostare in strada per mangiare un panino o un gelato o un pezzo di pizza.

Quello che lascia perplessi è che emanando un'ordinanza simile che vuole, giustamente, difendere il decoro di un centro storico unico al mondo, non siano menzionati i camion bar o i venditori di castagne che, per dovere di cronaca, ricordiamo che non sono abusivi ma hanno delle licenze comunali.

Discorso a parte per il bivacco: mentre è chiaro cosa si intenda quando si pone il divieto di “sistemare giacigli”, di più difficile interpretazione ci appare l'interpretazione del divieto di bivaccare. E viene da domandarsi se i turisti seduti sui gradini di piazza di Spagna stiano bivaccando, così come i romani che si godono la città seduti sul gradone di palazzo Farnese e via discorrendo per tutte le sedute naturali di cui la città è sempre stata fornita. Discorso a parte per i clochard che devono bivaccare "per forza" visto che un tetto non ce l'hanno e che da ora rischiano di essere svegliati dai loro sonni ed essere multati. La domanda poi sorge spontanea, la contravvenzione a quale indirizzo sarà spedita?

O forse quel bivaccare riguarda anche chi manifesta? Tutti i manifestanti che si accamparono davanti al Pantheon per protesta o quelli che si fermarono a via Nazionale, così come quelli a piazza Navona, loro e tutte le loro tende di protesta andranno contro l'ordinanza? Difficile dirlo, l'interpretazione spetterà alle forze dell'ordine che dovranno decidere valutando i diversi casi se elevare la multa o meno. La Polizia di Roma Capitale, infatti, è ancora in una fase di studio della delibera, quindi saranno emanate ai singoli corpi le circolari di attuazione della stessa. In sostanza, non essendoci una specifica sulla delibera, anche loro devono capire come interpretare i divieri e come attuarli.

Ieri, intanto, si è svolta la prima protesta “politica”: Angelo Bonelli dei Verdi e Mario Staderini dei Radicali si sono messi a passeggiare in piazza del Pantheon con un panino e sono stati fermati dai vigili che li hanno identificati.
Intanto, sabato è già pronto un nuovo evento una “braciolata” a piazza San Calisto contro l'ordinanza dal nome decisamente denotativo: “Alla faccia de Alemagno, panino, io te magno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

ORDINANZA_ANTI BIVACCO: LEGGI IL TESTO

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento