← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

LETTORI - Taglio pini centenari nel quartiere Appio Claudio

Viale Appio Claudio, 395 · Cinecittà

Gentile redazione, Sono a porre alla vostra attenzione il taglio dei pini in Viale Appio Claudio, nell’omonimo quartiere. I pini, come si vede dai tronchi tagliati, avevano circa 100 anni ma poiché ritenuti malati sono stati abbattuti. A partire dalla consulenza dell’agronomo -al quale andava chiesta subito l’età degli alberi-,sarebbe stata necessaria una ricerca sul valore storico degli alberi, in considerazione della relazione con l’area della campagna romana, oggi parco degli acquedotti. Infatti basta contare glia anelli dei tronchi tagliati per capire che gli alberi avevano circa 100 anni e quindi che erano lì ben prima dell’edificazione della zona; anzi, il dato fa capire che la strada è stata fondante del reticolo del tessuto urbano e quindi ha valore fondante della porzione urbana che oggi noi viviamo. In sintesi: il quartiere è stato disegnato a partire da un percorso antico, segnato proprio dalla presenza dei Pini. I pini erano la memoria di quel tracciato, che ha definito tutta la zona, fino oltre l’Appia antica. La tavola storica allegata è in Archivio Capitolino; segnatura: Pianta di Roma e suburbio disegnata dall'Istituto geografico italiano per conto del Comune di Roma. https://www.archiviocapitolinorisorsedigitali.it/index.php/esplora/scheda/Piano%20topografico%20di%20Roma%20e%20suburbio/257164

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Comunque, noi residenti di viale Appio Claudio possiamo dormire sonni tranquilli, perché della riqualificazione della via se ne stanno occupando due valenti assessori calabresi, salvatore basile e salvatore vivace, profondi conoscitori del quartiere amanti del verde dell ambiente e del decoro urbano. Del primo, con delega all ambiente (sic) e al decoro (sic) non se ne conosce il curriculum vitae, perché non ha ritenuto di inserirlo nel sito del comune di roma. Bell esempio di trasparenza che danno i grillini, bravi sempre a chiederla in casa altrui ma mai in casa propria. Il secondo decanta con la fisarmonica e la tromba le lodi della riqualificazione della via, che attualmente e sfortunatamente per chi ci abita e ci lavora è stata trasformata in un campo di battaglia molto prossimo alla Beirut recentemente bombardata. L'assessore senza curriculum indicato nel sito, Basile, ancora non ha fatto sapere ai residenti di viale Appuo Claudio quali piante sostituiranno i meravigliosi pini domestici abbattuti. Intanto ci dice che ci regalerà, avete sentito bene, ci regalerà, quindi il municipio VII e cioè noi non abbiamo speso un euro, una bellissima pista ciclabile, un po' come i nostri genitori ci regalavano a natale il trenino con i binari il carro armato o le bambole per le femmine. Come fai a non voler bene a questo assessore che ti regala una pista ciclabile nuova di zecca, neanche usata per giunta, è fantastico. Poi se gli chiedi quando questi nuovi alberi, di cui non se ne conosce il nome, saranno piantati, l assessore senza curriculum nel sito Basile, ti dice, mah, forse a marzo o male che vada in autunno. Ecco chi abbiamo eletto, un assessore che ti regala una pista ciclabile e non sa quali saranno gli alberi che sostituiranno i pini abbattuti e non sa quando saranno piantati. Questi sono i grillini che esistono in natura e nella natura del municipuo VII. Che fortuna che hanno avuto i residenti di viale Appio Claudio. Cordialità Michele.

  • Ma lascia stare!!! Vuoi spiegare la logica e la cultura a chi fa una corsia delle biciclette a destra delle macchine parcheggiate?? Un mio amico tedesco sta ancora a ride....

  • segnalazione da incorniciare e da far leggere anche nelle scuole. La leggi e capisci il pressapochismo degli assessori grillini del VII municipio e dell agronomo di cui si sono serviti per attuare lo scempio di viale appio claudio. Non aggiungo altre parole, perché la signora barbara ha sbugiardato tutti i corifei grillini che hanno scritto che i pini domestici dell appio claudio non avevano un età superiore ai 60 anni. Aggiungo che non si hanno notizie né dal municipio 7 né dalla soprintendenza paesaggistica di via San Michele di un parere chiesto e reso in esito alla procedura di abbattimento dei pini del viale. Cordialità michele.

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento