Via Casilina: ciclista morto dopo incidente con auto. E' la terza vittima nel 2019

L'uomo di 35 anni è deceduto a causa delle gravi ferite riportate nell'impatto con una Alfa Romeo Stelvio

Ancora un ciclista morto a Roma, il terzo dall'inizio dell'anno. La tragedia è avvenuto intorno alle 21:30 di mercoledì 24 aprile, in via Casilina, all'altezza del civico 769, a pochi metri dall'incrocio con viale della Primavera, in piena zona Centocelle. L'uomo, di 35 anni, per cause ancora da accertare si è scontrato con un'auto, una Alfa Romeo Stelvio condotta da un 30enne che si è fermato a prestare i primi soccorsi.

La bicicletta, nell'impatto, è stata distrutta. Il ciclista, portato in ospedale in gravi condizioni, è poi deceduto nel corso della notte al Policlinico Umberto I. Sul posto, per i rilievi scientifici e le indagini del caso, due pattuglie del V Prenestino e una del IV Tiburtino della Polizia Locale di Roma Capitale. 

E' la terza vittima tra i ciclisti nella Capitale nel 2019. Il primo, in ordine cronologico, in via Aurelia dove un uomo morì invesito da un'auto pirata poi rintracciata dopo le indagini. Poi, ad inizio marzo, Umberto Di Marzantonio, ciclista di 72 anni, è morto dopo essere rimasto coinvolto in uno scontro con un'auto. La tragedia si è consumata intorno alle 10:15 di martedì 5 marzo in viale dell'Archiginnasio. Lo scontro con una Mini Cooper condotta da un 25enne.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento