Ossa nella Nunziatura Apostolica: "Sarebbero di una donna fra i 25 ed i 35 anni"

Lo afferma il direttore della Medicina Legale dell'università Tor Vergata che sta partecipando in qualità di perito all'analisi degli scheletri trovati nel palazzo di proprietà del Vaticano

Foto nunziatura.it

Sarebbero di una persona adulta, una donna fra i 25 ed i 35 anni, i resti umani trovati sotto il paviemento nel corso di alcuni lavori nella sede della Nunziatura Apostolica del Vaticano. Lo afferma Giovanni Arcudi, direttore di Medicina Legale all'università di Tor Vergata, che sta partecipando in qualità di perito nominato dal Vaticano nell'ambito dell'indagine della Procura di Roma che vuole fare luce sull'eventualità che si tratti dei resti di Emanuela Orlandi o di Mirella Gregori, le due 16enni scomparse misteriosamente nella Capitale a distanza di poche settimane l'una dall'altra nel maggio del 1983. 

"In questo momento non posso confermare l'età o il sesso prima di avere i risultati dei test di laboratorio - spiega Arcudi alle agenzie stampa - ma la prima impressione, basata sull'esame di alcune strutture ossee è che si tratti di ossa di una donna intorno ai trent'anni, non una adolescente". 

Ieri intanto sono iniziati gli esami sulle ossa rinvenute qualche giorno fa. "E' presto per avere certezza sul Dna, occorrono almeno otto-dieci giorni - ha detto Pietro Orlandi, che in mattinata aveva incontrato, insieme con il suo legale Laura Sgrò, i Pm che indagano sul ritrovamento -. Vogliamo capire chi per primo ha associato questa vicenda a quella di mia sorella - ha aggiunto il fratello di Emanuela Orlandi -. Anche su questo attendiamo risposte dagli inquirenti".

In attesa dell'esito degli esami la mattina di martedì 6 novembre la Procura di Roma, in accordo con l'Autorità Vaticana, ha autorizzato un secondo sopralluogo (qui la notizia) effettuato dagli investigatori della Squadra Mobile e della polizia scientifica della Questura di Roma. Proprio in tale ambito sono stati trovati altri frammenti ossei, parte di un cranio ed una mandibola, utili all'identificazione di quelli che, secondo i primi accertamenti, sarebbero gli scheletri di due donne. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento