L'aggressore: "Mi ha insultato e sputato, l'ho colpita"

Queste le parole che Alessandro Burtone ha riferito all'ufficiale che lo ha fermato. Parlano anche alcuni commercianti che raccontano di come lei lo avesse già preso a calci e pugni

Dopo la terribile vicenda accaduta alla metro Anagnina, alcune testimonianze cominciano a giungere all'Ansa: si tratta di alcune delle persone che erano presenti quando il ragazzo, Alessio Burtone, e la donna in coma hanno cominciato a discutere fino a quando lui l'ha colpita e lei è svenuta a terra tra l'indifferenza della gente. Parla anche l'uomo che ha fermato Burtone dopo che la donna è svenuta, così come si vede nel video.

"Finito il lavoro, camminavo verso il vagone della metropolitana per tornare a casa", racconta all'Ansa il sottufficiale delle Capitanerie di porto. "Dirigendomi a prendere il treno alla stazione Anagnina ho raggiunto una coppia che discuteva. L'impressione è stata quella che si trattasse di due fidanzati che litigavano. Li ho superati - prosegue - e subito dopo ho sentito un tonfo sordo, era il corpo della donna che cadeva a terra. Mi sono girato e ho visto l'uomo che prima discuteva con lei che si allontanava incurante". "Come chiunque, in un Paese civile, avrebbe fatto - aggiunge - l'ho fermato e, qualificandomi agente di polizia giudiziaria, ho richiesto i documenti per identificarlo. Quando gli ho chiesto cosa fosse successo mi ha risposto: 'mi ha insultato e sputato, l'ho colpita."

Parlano anche alcuni commercianti che affermano di aver assistito all'episodio dell'aggressione: "Se l'è cercata. Lui era passato davanti alla donna mentre erano in fila ma la romena poi ha cominciato a prenderlo a calci e pugni, rincorrendolo mentre andava via e insultandolo con frasi come 'sei un porco'. Non c'è stato alcun pugno da parte del giovane, e lui si stava solo girando con il braccio per allontanarla e le diceva 'falla finita'". Un altro commerciante dichiara: "In 60 anni non avevo mai visto una donna picchiare un uomo. E' deplorevole, ha cominciato lei".

Anche un vigile urbano rilascia la sua testimonianza: "Lei mi ha provocato e colpito con le mani in faccia. Posso andare?' Mi ha detto proprio così", riferisce il vigile urbano che si è avvicinato a Burtone quando l'ufficiale l'aveva bloccato. Quindi un impiegato dell'Atac, l'azienda di trasporto capitolina, ha avvisato i carabinieri. I militari arrivati hanno fermato il giovane.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di marco ruggeri
    marco ruggeri

    ma quei commercianti erano ubriachi?ma se è lui che sputa addosso alla donna e poi gli sferra un sinistro in pieno volto altro che si stava girando,anche io sono dell'idea che gli stranieri che nn lavorano devono andare a casa ma per chi lavora e si comporta  bene no,mi sembra esagerato difendere quel vigliacco che ha colpito una donna dopo avergli anche sputato mentre il XXXYXYo si giustificava di averla colpita perche' lei gli aveva sputato,che schifoso.

    • Avatar anonimo di franco
      franco

      > ma quei commercianti erano ubriachi?ma se è lui che sputa addosso alla donna e poi gli sferra un sinistro in pieno volto altro che si stava girando,anche io sono dell'idea che gli stranieri che nn lavorano devono andare a casa ma per chi lavora e si comporta  bene no,mi sembra esagerato difendere quel vigliacco che ha colpito una donna dopo avergli anche sputato mentre il *******o si giustificava di averla colpita perche' lei gli aveva sputato,che schifoso. SI MA LA SPUTATO LEI PRIMA E LUI A RICAMBIATO

    • Avatar anonimo di Federica
      Federica

      infatti anche a me sembra che quello a sputare sia lui! che maschilismo gente...

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni, europee e amministrative in provincia di Roma: si vota fino alle 23. Tutti gli aggiornamenti

  • Sport

    "Che te ridi regazzì? So felice, ho la maglia della Roma": la commovente lettera di De Rossi

  • Cronaca

    Stuprata dal branco, il Questore di Roma revoca licenza al Factory Club

  • Cronaca

    Trigoria: abusi su baby calciatori, le molestie in auto fuori dal centro sportivo

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • "Ti amo. Ti sto raggiungendo": fidanzata muore per tumore, lui si toglie la vita un mese dopo

Torna su
RomaToday è in caricamento