Largo Telese: bengalese pestato in piena notte mentre torna da lavoro

I fatti a pochi giorni da un'altra aggressione avvenuta in via dell'Acqua Bullicante

A pochi giorni dall'aggressione di via dell'Acqua Bullicante, un altro bengalese è finito vittima del branco. Il pestaggio, per orario, caratteristiche e luogo, somiglia molto a quello che ha avuto come protagonista un malcapitato 40enne bengalese. Ad avere la peggio il 47enne Nazrul che alle 2.10 della notte tra il 21 e il 22 dicembre, a largo Telese, è stato raggiunto e pestato da un gruppo di cinque persone. 

L'uomo, impiegato come lavapiatti in un ristorante di via Santa Croce in Gerusalemme, stava tornando a casa al Prenestino. A cento metri dal portone, a Largo Telese, mentre camminava è stato affiancato da un'auto con cinque giovanissimi a bordo. "Avranno avuto tra i 17 e i 20 anni", spiega Bachcu Dhuumcatu, dell'Associazione Dhuumcatu che ha raccolto il racconto di Nazrul. "In due l'hanno quindi colpito da dietro. Gli altri l'hanno raggiunto e riempito di botte", lasciandolo a terra. 

Un pestaggio lampo, durato due minuti. Tanto è bastato però provocare al bengalese una ferita al volto e la rottura del setto nasale. Sul posto un'ambulanza che l'ha trasportato all'ospedale San Giovanni. Come risulta dal referto medico 20 sono i giorni di prognosi. 

Bachcu Dhuumcatu, dell'Associazione Dhuumcatu denuncia: "Il fratello di Nazrul ha chiamato il 112, ma nessuno è poi intervenuto. Siamo preoccupati perché sembra esserci una vera e propria caccia allo straniero e nessuno fa nulla per evitarlo". 

Nella notte tra il 16 e il 17 dicembre un'aggressione simile ha avuto come vittima un connazionale di Nazrul, picchiato su via dell'Acqua Bullicante, nella zona Prenestino-Marranella. Il 31 ottobre all'Esquilino stessa sorte era toccata al cameriere Chondro. In passato da alcune indagini avevano inquadrato le aggressioni ad immigrati del Bangladesh sotto la matrice razzista, individuando nell'estremismo di destra i protagonisti dei raid. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento