Alberi caduti: riaprono i parchi di Roma, ma sono cimiteri di rami e tronchi

Ancora tante le aree interdette nei polmoni verdi della città. La denuncia dal II municipio

Tronco a villa Paganini

Rami, tronchi, fronde degli alberi spazzati via dalle sferzate di vento di ormai dieci giorni fa. La messa in sicurezza di parchi e ville storiche della Capitale procede a rilento. E' il solito copione post maltempo. Torna il sole, ma a ricordare ai romani che basta poco per rischiare di restare schiacciati sotto il peso di pini secolari malandati ci pensano le condizioni del verde. 

Villa Paganini, villa Chigi, villa Borghese, villa Ada, villa Borghese, villa Doria Pamphili, Colle Oppio. Con un'ordinanza del 23 febbraio, tutti i parchi e giardini di Roma sono stati chiusi per permettere la messa in sicurezza delle alberature a rischio crollo, oltre alla rimozione dei resti caduti. Qualche giorno e con un ulteriore provvedimento sindacale del 28 febbraio e un altro di ieri, lunedì 4 marzo, gran parte delle aree sono state riaperte. 

Ma all'interno restano una miriade di zone interdette al pubblico. Alcune transennate e ben visibili, altre segnalate con cartelli precari. "Quanto tempo resteranno le fronde a terra?" domanda non senza ironia l'assessore all'Ambiente del II municipio Rino Fabiano. "I parchi sono stati riaperti ma ci sono ancora tutta una serie di aree che non sono percorribili e aspettano la messa in sicurezza". Pensa a villa Ada, villa Paganini, alcune aree di villa Borghese. E non solo i parchi fanno i conti con gli alberi caduti ancora in strada. "Siamo pieni di carreggiate e marciapiedi impercorribili, vedi in zona villaggio Olimpico". 

Non è la prima volta che dal II municipio, territorio tra più verdi della città, si alzano voci di protesta dal parlamentino a guida dem. Contro un Servizio Giardini insufficiente a garantire la manutenzione dell'enorme patrimonio di verde storico della città. Senza contare i tempi sempre dilatati degli interventi sul fronte manutentivo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento