Sabato, 31 Luglio 2021
Tuscolano Don Bosco

Rapinavano bar e tabaccherie al Tuscolano: arrestati

Dopo mesi di indagini sono stati fermati i responsabili di alcune rapine che sono state effettuate nel quartiere Tuscolano. Sono finite in manette quattro persone

Negli ultimi mesi il quartiere Tuscolano è stato soggetto a numerose rapine. A finire sotto il mirino dei rapinatori sono stati soprattutto pizzerie, tabaccherie e supermercati. Adesso dopo lunghe indagini gli uomini del Commissariato Tuscolano, diretto dalla dott.ssa Laura Vilardo, sono riusciti ad individuare gli autori di alcune rapine.

In manette è finito P.G., un 27enne romano pregiudicato, responsabile di aver rapinato a volto scoperto 2 tabaccherie e 2 supermercati. Il rapinatore è stato individuato grazie alle dichiarazioni delle vittime che hanno fornito chiare indicazioni sul suo abbigliamento: giaccone grigio con cappuccio e occhiali da sole di una nota marca.

Gli investigatori dopo alcuni appostamenti hanno individuato l'uomo e all’interno del suo appartamento sono stati trovati il giaccone, gli occhiali e la pistola utilizzata nelle rapine. P.G. è stato quindi sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

Gli agenti hanno individuato anche l’autore di altre 6 rapine grazie alle telecamere di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali. Si tratta di P.A., un 25enne romano, che tra luglio e febbraio aveva rapinato 4 tabaccherie e 2 pizzerie riuscendo così a racimolare 13.000 euro. All’interno della sua borsa è stata trovata l’arma utilizzata nelle rapine, una “scacciacani” simile a quella in uso dalle forze dell’ordine. Inoltre sono stati trovati e sequestrati anche gli indumenti indossati dal giovane al momento di una rapina. Anche per lui è scattato il fermo di indiziato di delitto. Poi è stato fermato anche D.R.S., 23enne romano, complice in almeno 2 delle 6 rapine.

Sempre ieri è stato scoperto l’autore di 3 rapine commesse ai danni di tre giovani donne minacciate con un coltello da cucina quando rientravano in casa. L’uomo, un 46enne di origine foggiane, attualmente agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto dalle vittime in alcune fotografie mostrate dagli agenti. Anche quest'uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto.


In particolare negli ultimi 2 mesi sono stati individuati 84 rapinatori anche grazie alla rimodulazione del piano antirapina deciso nel corso di alcune riunioni tenute dal Questore di Roma Francesco Tagliente con i Dirigenti degli Uffici centrali edei 49 Commissariati, ed orientato al potenziamento del numero degli equipaggi presenti sul territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano bar e tabaccherie al Tuscolano: arrestati

RomaToday è in caricamento