rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Tuscolano Cinecittà / Viale Giulio Agricola

PUP Giulio Agricola, La Bella: “L'espianto dei platani non ci sarà”

E' stato temporaneamente sospeso l'espianto dei platani, per consentire gli scavi in viale Giulio Agricola, che era previsto per Martedì 10 Gennaio. Emanata una Direttiva di sospensione dal presidente Medici

La rimozione dei molti platani presenti su viale Giulio Agricola, per consentire i lavori connessi alla questione PUP della medesima zona, è stata temporaneamente annullata. I cittadini contrari a questa operazione si stavano già organizzando, anche tramite il gruppo ‘presidio Viale Giulio Agricola contro l'espianto dei platani’ presente su Facebook, per opporsi all’inizio dei lavori previsti dal piano PUP.

Gli scavi erano previsti inizialmente per Lunedì 9 Gennaio, poi l’appuntamento era stato spostato al giorno seguente ma, una comunicazione del consigliere del Municipio X Massimo La Bella, ha diffuso la decisione di sospendere temporaneamente gli scavi. Il presidente Sandro Medici avrebbe, infatti, emanato una Direttiva di Sospensione in attesa di un’assemblea pubblica volta ad approfondire la questione.

"Volevo precisare che si tratta di sopensione e non di annullamento dell'espianto dei platani - ha specificato La Bella -  questo, in verità, per permettre un'assemblea pubblica in merito, già promessa dal presidente Medici". In molti si erano dati appuntamento per organizzare un presidio a difesa del viale ed ora, superato il ‘pericolo’ imminente, gli stessi attenderanno con speranza l’esito dell’assemblea prevista per Mercoledì 11 Gennaio, alle 17,00 presso la Sala Rossa del Municipio X.

Intanto il presidente del Coordinamento Salviamo Giulio Agricola, Anna Maria Turnaturi, ha comunicato che “rimane comunque fermo, per domani, l'invito sul viale per affermare la nostra totale contrarietà a questo progetto. Altre volte, nell'imminenza dei fatti, si è trovato il modo per fermare tutto. Non ci fermeremo, andremo avanti come deciso, la nostra voce dovrà essere, forte, chiara e decisa, nel pieno rispetto delle più ovvie regole di civiltà e legalità”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PUP Giulio Agricola, La Bella: “L'espianto dei platani non ci sarà”

RomaToday è in caricamento