rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Tuscolano Cinecittà / Via Francesco Gentile

Cinecittà Est: la sospensione dell’antenna di via Gentile non è stata prorogata

Respinta l’interrogazione presentata dal M5S. Lozzi: “Fantino ha spiegato il motivo: il Sindaco ha chiesto di annullare l’autorizzazione alla sospensione, su cui si attende l’ordinanza del TAR”

Dal 30 giugno la stazione radio base di via Gentile, anche nota come l’ “antennone”, non è più interessata dalle ordinanze di sospensione del Municipio VII. A renderlo noto è lo stesso ente di prossimità, che nei giorni scorsi ha risposto ad un’interrogazione presentata dal M5S.

L'INTERROGAZIONE PRESENTATA - Nel documento portato in Aula Allende, si chiedeva  “Il motivo per il quale non è stata concessa la proroga della sospensione dell'accensione dell'antenna in oggetto almeno fino all'emissione della sentenza di merito da parte del TAR”. Come si ricorderà, la Giunta Medici aveva deliberato una sospensione di due mei nel febbraio del 2013, poi prorogata fino al 30 di giugno.

LA RISPOSTA DEL PRESIDENTE FANTINO - A quanto pare, per leggere la risposta data dal Presidente Susi Fantino, basta visitare la pagina facebook del Capogruppo M5S Monica Lozzi. “La risposta data dalla Presidente Fantino durante il Consiglio Municipale del 21/11/2013 è la seguente: Non si è ritenuto necessario procedere ad ulteriore ordinanza – trascrive Monica Lozzi -  in quanto l'ultima ordinanza di sospensione dell'ex Presidente dell'ex X municipio Medici sospendeva l'accensione fino al pronunciamento del TAR ma non oltre il 30 giugno 2013. Nel frattempo, il 5/6/2013 il Sindaco ha chiesto con ordinanza n. 1290 l'annullamento dell'autorizzazione di accensione sulla quale si deve pronunciare il TAR”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinecittà Est: la sospensione dell’antenna di via Gentile non è stata prorogata

RomaToday è in caricamento