Giovedì, 17 Giugno 2021
Tuscolano Cinecittà / Via Calpurnio Fiamma

Ciclista investito, Sel Municipio X: “Serve una presa di coscienza netta”

Emiliano Cofano, coordinatore della sezione del Municipio X di Sel, ha commentato l’incidente avvenuto lo scorso 22 Aprile in via Calpurnio Fiamma in cui un ciclista è stato investito

La sera del 22 Aprile un ciclista è stato investito in via Calpurnio Fiamma, rimanendo gravemente ferito. Un dipendente di un negozio, che si affacciava proprio sul luogo dell’incidente, ha poi prestato soccorso alla vittima assentandosi per cinquanta minuti dal lavoro e, secondo una denuncia del corriere.it, perdendo di conseguenza il suo lavoro, peraltro in nero. Emiliano Cofano, coordinatore della sezione del Municipio X di Sel, ha commentato questa vicenda: “Serve una presa di coscienza netta da parte di tutta la cittadinanza e delle istituzioni locali che devono rafforzare il proprio sentimento di disdegno di fronte a questi episodi”.

“Quello che è successo Sabato scorso in via Calpurnio Fiamma è un fatto gravissimo – ha poi aggiunto - un ragazzo che viene licenziato per essere uscito dal luogo di lavoro nel tentativo di soccorrere un coetaneo vittima di un brutale incidente è qualcosa che deve far inorridire la politica e i cittadini. Diventa anti umano. Così come anti umana è la piaga del lavoro nero, ormai presente nel tessuto sociale della nostra città in modo capillare e estremamente pericoloso. Sinistra Ecologia e Libertà del X Municipio esprime la totale vicinanza a Massimo e augura a Marco una pronta guarigione. Dal sindaco i cittadini si aspettano una risposta chiara e netta – ha poi concluso - nei confronti di un male che sta affliggendo un'intera generazione in questa città”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista investito, Sel Municipio X: “Serve una presa di coscienza netta”

RomaToday è in caricamento