Mercoledì, 23 Giugno 2021
Tuscolano Morena

Scuole, mancano i fondi per la manutenzione

Sempre più grave il problema dell'edilizia scolastica. Mancano i finanziamenti del Comune per una corretta manutenzione delle strutture scolastiche sempre più fatiscenti

Garantire la qualità dei servizi educativi e la manutenzione delle strutture scolastiche è uno degli obiettivi perseguiti dal Municipio. Obiettivi che purtroppo  non sempre riescono a perseguire a causa della mancanza o riduzione di erogazione di fondi da parte del Comune di Roma.

Il caso, non isolato, è quello della scuola di Via Niobe. Un plesso scolastico in cui i bambini quotidianamente sono esposti a rischio a causa dell’inagibilità della struttura. Studenti, insegnanti ogni giorno si trovano all’interno di un plesso scolastico con evidenti carenze strutturali (cornicioni pericolanti, bagni dissestati, porte rovinate)che non assicurano la piena vivibilità dell’edificio.

Il plesso formato da 10 classi elementari e da 4 classi medie ha vissuto negli ultimi anni  importanti tagli sia sul piano dell’edilizia scolastica oltre che sulla composizione dell’organico.  Su un organico di 55 docenti operanti all’interno del plesso nel biennio 2010/2011 c’è stata una diminuzione che ha portato alla riduzione di 5 insegnanti tra cui: tre insegnanti di classe, uno di sostegno ed uno di inglese.

Ciò ha alimentato le preoccupazione tanto degli operatori, quanto dei genitori che si trovano a lasciare i loro figli in una scuola che non ha più le caratteristiche per chiamarsi tale. Scongiurare la possibile interruzione del servizio per la mancanza di sicurezza dei bambini e del personale è l’intento del Municipio che chiede al Comune di i fondi minimi ed indispensabili per operare un’accettabile manutenzione delle strutture.  

Per far fronte ai problemi dell’edilizia scolastica elementare il X Municipio lo scorso anno (2010) ha richiesto al Comune di Roma un' erogazione di euro 485.000.00, di questi fondi il Comune ne ha stanziati solo 201.306.00 una riduzione del 41.5% che non permette di assicurare i giusti lavori di manutenzione.

Situazione analoga per l’anno corrente, in cui la richiesta del Municipio di euro 230.000.00 è stata solo in parte accolta dal Comune che ha stanziato i fondi per  euro 143.000.00 con un ulteriore taglio del 37,8% del progetto richiesto.

Il vuoto di programmazione previsto per l’anno 2011/2013 con un Piano di Investimenti pari a zero, fa emergere il Municipio, evidenzia un vuoto che inciderà fortemente in modo negativo sulla qualità della vita dei bambini e delle loro famiglie.  Dati alla mano il Municipio non riesce a reggere l’immenso problema dell’edilizia scolastica e della messa in sicurezza delle strutture.

In questo quadro si inserisce l’iniziativa promossa ieri dal Partito Democratico “Viaggio nella Roma abbandonata da Alemanno.” Prima tappa: scuola, svolta in tutti i municipi di Roma. A tal proposito ieri presso la scuola di Via Niobe il Consiglieri Masini insieme a genitori, insegnanti ed il partito democratico locale hanno avviato insieme un’azione di gruppo per sollevare in Commissione il problema vissuto dalle scuole pubbliche, partendo proprio dall’esperienza della Scuola di Via Niobe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, mancano i fondi per la manutenzione

RomaToday è in caricamento