TuscolanoToday

Piste ciclabili Municipio X, degrado e sconnessione 'bloccano' le due ruote

La situazione delle piste ciclabili nel Municipio X è al limite del degrado: nonostante il territorio sia mediamente pianeggiante nessuna rete è ancora stata creata per unire le diverse piste

La situazione delle piste ciclabili nel Municipio X è al limite del degrado: nonostante il territorio sia mediamente pianeggiante, infatti, nessuna rete è ancora stata creata per unire le diverse piste esistenti. Facendo un giro tra alcune delle principali piste del Municipio X si scopre inoltre che, oltre al degrado generale del manto stradale, è presente un altro triste fenomeno: in molti punti è possibile vedere auto che, posteggiate senza troppo scrupolo, invadono le piste stesse interrompendone interi tratti. C’è ancora molto da pedalare, ma la necessità di abbassare i consumi imposta dalla crisi economica potrebbe essere un pretesto per il Comune per donare al territorio un sistema di collegamenti ciclabili più completo, utile sia alla salute che al portafogli dei cittadini.

VIALE SCHIAVONETTI - La pista collega la via Tuscolana alla zona della Romanina, nei pressi dell'Università di Tor Vergata. Pur trovandosi in un discreto stato la pista è spesso bloccata in diversi punti dalle molte auto posteggiate – anche al suo interno – mentre risultano assenti alcuni collegamenti fra una rotonda e l’altra. L’intero tratto misura in totale 1,4 Km e presenta un lieve dislivello che raggiunge, dal punto massimo al punto minimo, circa 12 metri.

STAZIONE ANAGNINA – La pista ciclabile nei pressi della stazione Anagnina misura invece 1,9 Km e gira intorno ad una grande area verde recintata limitrofa alla stazione. Il suo tragitto, per alcuni tratti dissestato, potrebbe in teoria fornire ai ciclisti un buon collegamento con la fermata metro Anagnina, ma la sua indipendenza da altre piste limita di molto un suo utilizzo in tal senso. Il dislivello tra il punto più alto e quello più basso è minimo anche in questa zona: soli 10 metri.

VIALE ANTONIO CIAMARRA – La pista ciclabile di via Antonio Ciamarra è una delle più recenti: presenta infatti un fondo in buone condizioni e costeggia, nel suo itinerario che copre approssimativamente un’area tra Torre Maura e la stazione Anagnina, diverse fontanelle e spazi giochi per bambini. La lunghezza di questa pista è di 1,3 Km e presenta un dislivello complessivo di circa 9 metri.

VIA MARCO FULVIO NOBILIORE – Nel cuore del quartiere Don Bosco è possibile percorrere la pista ciclabile di via Marco Fulvio Nobiliore, che collega il quartiere al Parco degli Acquedotti passando per via Salvioli, la Chiesa di S. Giovanni Bosco e viale Giulio Agricola. Proprio in questo ultimo punto, però, la pista è stata interrotta nel 2010 per permettere i lavori – mai ultimati – del PuP Giulio Agricola. La misura complessiva del percorso è di circa 1,1 Km e presenta un dislivello massimo di 7 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PARCO DEGLI ACQUEDOTTI – Questa pista è in assoluto la più grande tra quelle accessibili nel Municipio X e, sviluppandosi anche al di fuori del Decimo, raggiunge nel suo complesso circa 20 Km. Il tragitto forma infatti un grande anello che, partendo dal Parco degli Acquedotti attraversa la Caffarella e l’Appia Antica: la carreggiata è costituita da asfalto e terra, a seconda dei tratti, ed offre un paesaggio molto bello e immerso nel verde. Il dislivello tra il punto più alto e quello più basso è di  64 metri, con una pendenza massima del 4%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento