Tuscolano

Nuova Tor Vergata, studiato il rapporto dei cittadini con i resti archelogici del quartiere

La ricerca è iniziata nel 2008 e terminerà nel 2012: il 3 Marzo l'associazione "Nuova Tor Vergata - Vivi il Parco" illustrerà nella sua sede il progetto di ricerca, richiedendo poi ai cittadini di compilare un questionario anonimo

L’Associazione Culturale “Nuova Tor Vergata - Vivi il Parco” sta collaborando con un gruppo di archeologi ed esperti in scienze sociali delle Università di Roma “Tor Vergata” e “La Sapienza” ad un progetto di ricerca dal titolo “Rilevazione delle Culture Locali entro le periferie urbane di Roma, in rapporto con le rappresentazioni dei resti archeologici”.

Il progetto di ricerca nasce dalla domanda di un gruppo di archeologi interessati alla valorizzazione dei resti archeologici. Più nello specifico, il lavoro di valorizzazione riguarda quei resti archeologici della periferia romana esposti ad una condizione di isolamento, di abbandono e degrado. A tale scopo si è pensato di esplorare l’atteggiamento che i cittadini che vivono nelle periferie di Roma hanno in rapporto a tali resti.

Particolare attenzione è stata data al quartiere di Tor Vergata, per via del ritrovamento di numerosissimi resti archeologici e del desiderio di costruire un polo museale del quartiere e per il quartiere. L'Associazione partecipa in piena aderenza al proprio Statuto che recita, nel suo articolo 2: “… l’Associazione realizzerà e promuoverà all’interno del Parco attività di tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente; di tutela, promozione e valorizzazione dei beni di interesse artistico e storico; di promozione della cultura e dell'arte”.


Pertanto l’associazione si attiverà Sabato 3 Marzo, alle ore 16.30, presso la sua sede in Via Angelo Brelich 3 per l’illustrazione del progetto di ricerca e per la compilazione di un questionario, i cui risultati verranno utilizzati per un intervento di sviluppo del territorio e di costruzione di un polo museale, maggiormente orientato alla fruizione che di esso ne faranno i cittadini di Tor Vergata. Il questionario sarà anonimo e a risposte chiuse. I dati finali verranno poi sinteticamente resi noti dall’Associazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Tor Vergata, studiato il rapporto dei cittadini con i resti archelogici del quartiere

RomaToday è in caricamento