TuscolanoToday

Cinecittà: il Municipio VII concorda sulla salvaguardia delle biblioteche comunali

Votata all’unanimità una risoluzione, per chiedere il mantenimento e l’eventuale potenziamento delle biblioteche presenti sul territorio municipale

L’importanza che assume l’istruzione, in un territorio vasto come quello del Municipio VII, è ampiamente riconosciuta. Prova ne sia la recente votazione,  avvenuta in Sala Allende, con la quale unanimemente è stata votata una risoluzione per la salvaguardia delle Biblioteche romane. A darne notizia, attraverso un post sulla propria pagina facebook,il Capogruppo di SEL Aldo Benassi. “Durante la seduta del Consiglio Municipale, tenutasi lo scorso 17 ottobre, è stata approvata all'unanimità una risoluzione per la salvaguardia delle Biblioteche di Roma.  Il testo, è stato approvato all'unanimità anche dalla Commissione Permanente VI, che ha recepito la mozione presentata dal gruppo ‘Fratelli d'Italia’ e successivamente convertito in risoluzione” riconosce il Capogruppo di SEL.

“Attualmente la presenza sul territorio comunale è composta da 37 biblioteche e 14 Bibliopoint dislocati in ogni Municipio – ricostruisce il quadro Benassi, che aggiunge - Diverse sono le attività che vengono programmate al loro interno in collaborazione con le scuole e i vari soggetti pubblici/privati, dedicando una particolare attenzione a quelle iniziative tese a supportare l'integrazione nel territorio delle diverse etnie presenti nella città. Nel nostro Municipio sono presenti 3 biblioteche (Appia, Raffaello, Casa dei Bimbi) e 2 Bibliopoint (Liceo Sperimentale Bertrand Rusell e l'I.T.I.S. Enzo Ferrari). Nelle ultime settimane, alcune rappresentanze sindacali avevano paventato una riduzione degli orari e dei servizi offerti dalle Biblioteche di Roma in vista di eventuali tagli di bilancio. Successivamente, l'assessore comunale alla Cultura Flavia Barca ha ribadito la valenza sociale e culturale del sistema Biblioteche di Roma e il suo impegno ad ottenere il massimo del finanziamento necessario sul bilancio 2013, assicurando che comunque non saranno apportate modifiche a orari e servizi al pubblico”.

Entrando nel merito del documento approvato, Benassi ricorda come “La risoluzione, chiede all'assessore al Bilancio di Roma Capitale di assumere ogni iniziativa utile a garantire all'istituzione Biblioteche di Roma il finanziamento adeguato al mantenimento degli orari d'apertura e dei servizi attualmente offerti ai cittadini, anche in virtù della evidente necessità di garantire i livelli occupazionali previsti.  Durante la discussione in aula – sottolinea il Capogruppo di SEL – sono intervenuto a nome del gruppo consiliare per sottolineare come la risoluzione fosse un messaggio a Roma Capitale, che senza fondi e senza una seria politica di decentramento applicata anche ai servizi di natura culturale, rischia di rivelarsi un guscio vuoto. Nel nostro Municipio, alta è la presenza di studenti universitari iscritti agli atenei di "Tor Vergata" e "La Sapienza" che ogni giorno cerca un posto in cui studiare e condividere conoscenze. Quindi – conclude il ragionamento Benassi - non solo la conservazione, ma anche il potenziamento della rete delle Biblioteche e dei Bibliopoint nel nostro territorio è di fondamentale importanza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento