TuscolanoToday

Porta a porta: Tor Vergata e Ponte Linari restano fuori. Senza kit Vermicino

Iniziano gli incontri informativi con Ama e prosegue la consegna di altri kit per il "porta a porta". Vermicino ne risulta però in gran parte sprovvista. Tor Vergata e Ponte Linari invece, non rientrano nella programmazione

Morena è probabilmente il quartiere, tra quelli nei quali sta per partire la modalità di gestione "porta a porta", che aveva maggiormente sofferto per la sua assenza. La permanenza dei cassonetti stradali, ha spesso agito da attrattore di degrado. Molti cittadini purtroppo, non trovandoli più nel proprio territorio, avevano eletto il quartiere come discarica di servizio.

SI CAMBIA PAGINA - Fortunatamente Morena si appresta a voltare pagina. Lì, ci fanno sapere dei residenti, i kit per fare la differenziata porta a porta hanno già cominciato a distribuirli. Con evidente soddisfazione dei cittadini che li avevano richiesti. La dimostrazione che il cambiamento è vicino, sarà suggellata dall'incontro che il 27 ottobre è previsto presso il Centro Anziani di via della Stazione di Ciampino 31. L'appuntamento, a cui prenderà parte sia l'Ente di prossimità che Ama, è fissato per le 17.45.

RITARDI ED IMPREVISTI - Tra i quartieri che saranno serviti dalla nuova modalità di conferimento di rifiuti, risultano esservi oltre a Morena, anche Centroni, Gregna Sant'Andrea, Campo Romano e Vermicino "dove già da settimane – aveva fatto sapere la Presidente Fantino – sono stati distribuiti i kit necessari ed il materiale informativo". Almeno a Vermicino però, dell'avvio della raccolta porta a porta, molte famiglie sembrano non averne sentito neppure parlare. Ed i kit, di conseguenza, non sono stati consegnati. 

GLI ESCLUSI - Tra i quartieri destinati ad avviare la raccolta porta a porta, non compaiono infine Ponte Linari e Nuova Tor Vergata. Si tratta di piccole enclave, già oggi in sofferenza per la presenza dei cassonetti stradali. La situazione rischia così di peggiorare. Il mancato inserimento di Tor Vergata comporterà una conseguenza: "In tanti da Frascati a Morena andranno lì a buttare i propri rifiuti – avverte un cittadino sulla pagina facebook del CdQ Morena – Sarà sommersa". Stessi timori, aleggiano tra i residenti di  Ponte Linari: "Sarà ancor più una discarica – si lamenta una cittadina – ormai  ci buttano i materassi davanti casa, l'umido sui cofani delle auto e l'amianto in giardino!  Cosi Tor Vergata e Ponte Linari – conclude la residente –  rischiano di collassare. Ma non era meglio far partire la differenziata ovunque?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento