TuscolanoToday

Sicurezza e legalità: da Morena a Cinecittà Est si punta sul poliziotto di quartiere

Presto discussa la proposta di estendere anche nei quadranti periferici del Municipio VII la figura del "Poliziotto di quartiere". Matronola (FI): "Sarebbe utile perchè da Vermicino a Morena il territorio è meno presidiato"

La richiesta di maggiore sicurezza caratterizza ampi settori del territorio municipale. Giovedì è stato il turno dell'Appio Latino. Alcuni residenti sono scesi in strada per protestare contro i furti ed il degrado in un quartiere "che non essendo nè centro nè periferia" ricordava la Consigliera Cerquoni, è penalizzato dall'assenza di controlli. Ma se Sparta piange, Atene non ride: il problema della sicurezza è infatti molto avvertito anche nelle aree più periferiche del Municipio VII.

"Con la Consigliera Lenci e gli altri membri della Commissione legalità e sicurezza – spiega il suo Presidente Umberto Matronola -   abbiamo approvato un documento che ora passerà al vaglio del Consiglio municipale. Chiediamo di instituire un tavolo tecnico affinchè il servizio del poliziotto di quartiere prima in via sperimentale e poi in maniera definitiva, sia attivato anche nel VII Municipio. A partire dalle zone più periferiche".

Il ragionamento seguito dalla Commissione legalità e sicurezza è lineare. "Nelle aree più periferiche i cittadini continuano ad essere penalizzati per la perdurante assenza di presidio del territorio, percependo in maniera più marcata rispetto ad altre aree la sensazione di insicurezza ed abbandono, aggravata anche dallo scarso decoro urbano e dal degrado" leggiamo nel testo della mozione. In effetti a Morena da anni i cittadini, forti anche di 5mila firme raccolte, chiedono un presidio fisso delle forze dell'ordine.

"Dal momento che nel Municipio quartieri come Morena, Vermicino, Cinecittà Est e Centroni sono penalizzati – ci spiega al telefono il neocoordinatore di Forza Italia – e visto che nel Municipio XV è già stato sperimentalmente attivato il poliziotto di quartiere, abbiamo chiesto di cominciare a sperimentarlo anche nella nostra periferia". La proposta andrà discussa nel Parlamentino di Cinecittà e, se dovesse essere approvata, impegnerà il Presidente Fantino a chiedere un confronto tecnico con i Commissariati del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento