TuscolanoToday

Morena, i giovani si vogliono riprendere il territorio: nasce DisRaccordo

Un gruppo di residenti, per lo più ventenni, ha deciso di avanzare proposte per migliorare la vita di Morena, uno dei tanti quartieri fuori dal Raccordo, che sembrano dimenticati: "Da noi o te ne vai o ti chiudi in casa"

Sono per lo più giovani. Ed abitano fuori dal Raccordo, nella periferia romana. Non hanno spazi d'aggregazione e soffrono le carenze dei trasporti pubblici. Ma non per questo si arrendono. Le ragazze ed i ragazzi che stanno lanciando il gruppo DisRaccordo, sono al contrario molto determinati. E rivendicano diritti che le varie amministrazioni hanno deciso di sacrificare.

INSICUREZZA - "Qui a Morena, non c'è granchè da fare – ci confida Sara, una ragazza di appena ventun'anni – la gente o se ne va, o si rinchiude dentro casa. Non abbiamo spazi per i giovani, non c'è un caffè letterario, un cinema. Non esiste neppure una piazza. C'è invece molta criminalità".  Ed al riguardo, residenti e Comitato di Quartiere hanno spesso chiesto maggiori controlli, raccogliendo anche migliaia di firme. Per ora senza risultati.

DISSERVIZI - Per chi abita fuori dal Raccordo, si è perso l'interesse. Disinteresse, discriminazione, DisRaccordo. "Io ci metto un'ora e mezza ad arrivare all'università – continua a raccotare Sara -  i mezzi pubblici funzionano male, le strade sono piene di buche, e girare in bicicletta è pure pericoloso. Ecco, noi siamo stufi di accettare tutto ciò, e per questo abbiamo deciso di incontrarci".

L'APPUNTAMENTO - Il primo appuntamento del gruppo DisRaccordo è previsto per il 1 dicembre, presso l'Istituto Comprensivo Gianni Rodari, in via Niobe. "Abbiamo una serie di idee, di proposte, di cui vorremmo vagliare la fattibilità. Qui si potrebbe realizzare un festival estivo di musica, un cinema all'aperto, per fare degli esempi. Ci sono cioè tante iniziative che potrebbero contribuire a migliorare il quartiere. Il nostro obiettivo?  – conclude Sara – noi vorremmo eleaborare dei progetti, da sottoporre poi ai Commissari prima che si arrivi alle elezioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento