Martedì, 21 Settembre 2021
Morena Morena / Via Bellico Calpurnio

Casal Morena celebrata la messa per Vittorio Casamonica. Il parroco: "E' stata una funzione normale"

Funzione religiosa in forma strettamente privata. Nella parrocchia di Casal Morena, per Vittorio Casamonica celebrata "una messa normale". Vi ha preso parte anche il disturbatore Paolini che con un cartello ha ricordato: "La morte ci rende uguali"

Si è svolta in mattinata, presso la parrocchia di San Girolamo Emiliani, una funzione semplice. Una "messa normale", secondo il commento del sacerdote di Casal Morena, dove ha sede la chiesa. Niente Don Bosco quindi, per ricordare Vittorio Casamonica. Troppo clamore. Meglio la più piccola e periferica chiesa di via Bellico Calpurnio, dietro l'ex Fatme di via Anagnina.

IL RUOLO DEL SACERDOTE - Fuori dalla parrocchia, blidantissima, tanti giornalisti. Dentro i famigliari del defunto, cui il parroco ha dedicato "una messa normale", dopo averne chiesto l'autorizzazione al vescovo. "Celebrando la messa ho fatto il mio dovere di sacerdote" ha spiegato padre Francesco Fissore ai giornalisti, aggiungendo che avrebbe agito come il parroco di Don Bosco, in occasione dei recenti funerali

LA LIVELLA - Poche domande dei cronisti accorsi, dopo la funzione religiosa. Nella chiesa consacrata da Cardinal Ruini, a differenza di quanto accaduto una settimana fa, ha prevalso la compostezza. O meglio, per dirla con don Fissori, la normalità. Al termine della funzione ha fatto la sua apparizione anche il disturbatore televisivo Gabriele Paolini che, con un cartello in mano, parafrasando "La Livella" di Totò, ha ricordato che "la morte ci rende tutti uguali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Morena celebrata la messa per Vittorio Casamonica. Il parroco: "E' stata una funzione normale"

RomaToday è in caricamento