TuscolanoToday

Morena, la bonifica del fosso di Sant'Andrea salva via Spadola

La rimozione dei detriti dal fosso che attrarversa via Spadola, ha impedito l'allagamento della strada e l'isolamento del centro abitato. Lozzi: "Ci siamo mossi in anticipo ricorrendo alle nostre ditte"

Bonificato il fosso di Sant’Andrea. Giocando d’anticipo rispetto all’allerta meteo, il Municipio VII è riuscito ad evitare l’allagamento di via Spadola. Ed il conseguente isolamento del centro abitato, come già accaduto nel febbraio del 2016.

LA BONIFICA - “Sabato sera con l’Assessore ai Lavori Pubblici siamo andati ad effettuare il sopralluogo sul ponticello. L’indomani mattina, con le ditte chiamate dall’Ufficio Tecnico e con il supporto della polizia locale – spiega la Presidente del Municipio VII Monica Lozzi – abbiamo affrontato il problema. Io sono rimasta dall’inizio alla fine dei lavori e devo dire che, questa volta, siamo riusciti a muoverci per tempo”.

UN ALVEO STRETTO - Via Spadola è una stradina privata che si sviluppa tra i vigneti e qualche abitazione compresa tra via Tuscolana e via Casal Morena. A circa un centinaio di metri dalla consolare, la strada attraversa  il Fosso di Sant’Andrea  i cui argini sono particolarmente stretti. Il fosso, imprigionato in un alveo molto ridotto per la presenza dei palazzi, fatica a contenere l' acqua piovana. La presenza di detriti e canneti, ne alimenta quindi la piena, comportando pericolose esondazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE COMPETENZE - La rimozione delle canne e dell’altro materiale, ha fatto sì che le piogge dello scorso fine settimana non abbiano creato problemi. "Siamo intervenuti come Municipio – ha precisato la Presidente Monica Lozzi – ricorrendo alle nostre ditte. Adesso però stiamo cercando di capire chi sia ad avere la competenza per la manutenzione di quel fosso. Bisogna infatti provvedere a tenerlo pulito – conclude la Presidente Lozzi – perché altrimenti si rischia di farlo esondare”. Con le intuibili conseguenze per la viabilità della zona: tutte le case insistono su via Spadola e quindi, se resta bloccata, tutto l’abitato rimane inevitabilmente isolato.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento