Tuscolano Morena / Via di Casal Morena

Morena: 13 arrestati e 26 i denunciati in 45 giorni

Un piano dei carabinieri 45 giorni di "Morena sicura" ha portato all'arresto di 13 malviventi e 26 denunce a piede libero. L'azione si è svolta nel quadrante sud della città, tra Morena, Tor Vergata, Tor Bella Monaca e Anagnina

Dallo scorso 01 settembre i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno studiato ed attuato una più qualificata attività di controllo del territorio nella borgata di Morena a sud della Capitale. Più uomini e più pattuglie, sia di giorno che di notte, per arginare e prevenire forme di delinquenza che possono destare allarme sociale.

Ma anche controlli più approfonditi ad esercizi commerciali ed ai centri di aggregazione giovanili per monitorare le dinamiche socio-criminali di una zona, quella di Morena, che si può considerare a rischio stante la vicinanza con altri quartieri difficili come Tor Bella Monaca e Tor Vergata.

Lo scopo dell’attività è pertanto importante svolgere una qualificata attività di prevenzione.. Il maggior impegno viene speso dai Carabinieri nel fine settimana quando c’è più gente in giro e si fa sentire la presenza delle discoteche della vicina Ciampino.

Dopo 45 giorni dall’attuazione del piano il bilancio è di 13 persone arrestate e 26 denunciate a piede libero. I reati contro gli stupefacenti sono quelli maggiormente contestati seguiti dalla guida in stato di ebrezza.

Quasi un Kg la droga, marijuana, hashish e cocaina sequestrata a 5 spacciatori sorpresi dai Carabinieri a vendere lo stupefacente in via Anagnina e in via Casal di Morena. Significativo anche il dato di contrasto all’abuso di alcool alla guida delle autovetture. Sono infatti 15 gli automobilisti a cui è stata ritirata la patente perché alla guida in stato di ebrezza   

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morena: 13 arrestati e 26 i denunciati in 45 giorni

RomaToday è in caricamento