Tuscolano

Municipio X, il presidente Medici ritira la delega all’assessore Piero Latino

Sandro Medici ha proceduto, questa mattina, al ritiro della delega all’assessore Pd Piero Latino. Palmisano (Pd Roma): “Un'azione irresponsabile di cui il partito romano deve chiedere conto immediatamente”

Il ritiro della delega all’assessore Pd Piero Latino, operata questa mattina dal presidente del Municipio Sandro Medici, ha creato stupore nell’ambiente politico interno. Daniele Palmisano, responsabile Municipi della segreteria romana del Pd, ha infatti commentato cosi questa decisione: “Dal Presidente del X Municipio Sandro Medici un grave atto di arroganza politica ingiustificata, infatti, malgrado le indicazioni del Partito democratico ed il percorso fossero chiari e concordati con lo stesso Presidente, Medici ha questa mattina proceduto al ritiro delle delega all'assessore espressione del Pd Piero Latino. Un'azione irresponsabile – conclude Palmisano - di cui il partito romano deve chiedere conto immediatamente”.

Anche i consiglieri provinciali del Partito Democratico Flavia Leuci e Massimiliano Massimiliani si sono espressi in merito, attraverso una nota diffusa recentemente: “Apprendiamo con stupore la notizia del ritiro delle deleghe all'assessore Piero Latino da parte del presidente del X municipio. Non comprendiamo questa scelta, viste le capacità dimostrate da Latino in questi mesi e il suo impegno su scelte fondamentali che riguardano il futuro di una parte  importante della nostra città e su cui il X municipio è chiamato ad esprimersi in accordo con l'interesse dei cittadini. Chiediamo perciò che il Partito Democratico romano e quello di zona intervengano con fermezza per chiarire questa vicenda”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio X, il presidente Medici ritira la delega all’assessore Piero Latino

RomaToday è in caricamento