Tuscolano

Piscine di Torrespaccata: invasione di ratti ma niente fondi per intervenire

Lo denuncia il presidente del X Municipio Sandro Medici. Un intero quartiere è stato invaso da una colonia di ratti ma l'ente decentrato, per via dell'assenza del bilancio, non ha fondi per intervenire

"Un intero quartiere del X Municipio, Piscine di Torrespaccata, è infestato da un'imponente colonia di ratti. Il X Municipio si è immediatamente attivato per contrastare tale degrado, chiedendo all'Ama di intervenire quanto prima in un'opera di disinfestazione e bonifica. Ma l'azienda municipale ha risposto come sempre succede in queste circostanze: inviando un preventivo di spese, che in sostanza antepone all'intervento il pagamento del lavoro". Lo ha reso noto il presidente del Municipio X, Sandro Medici.

"Inutile dire - ha spiegato ancora il presidente - che non siamo in condizioni di pagare alcunché, considerata l'assenza di bilancio, che peraltro sembra si protrarrà fino all'estate, circostanza che permetterà ai ratti di prolificare ulteriormente e così completare l'occupazione del territorio".

"A questo punto - ha aggiunto Medici - o l'Ama interviene gratuitamente, cosa non prevista da un contratto di servizio francamente svantaggioso per Comune e Municipi, o l'assessore al bilancio Leo, che speriamo smetta di sostenere che senza bilancio le attività amministrative vanno avanti lo stesso, si decida a trasferirci qualche soldo. Intanto, in attesa che la soluzione si trovi, il rischio che la situazione si aggravi definitivamente è alquanto fondato. Ricordiamo che Piscine di Torrespaccata è un quartiere di proprietà comunale, dove - conclude Medici - vivono circa cinquemila persone, e che al suo interno è ospitata una scuola dell'infanzia, 'Piscine di Torrespaccata', e un mercato comunale, oltre a un importante ufficio pubblico come il Centro per l'impiego".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscine di Torrespaccata: invasione di ratti ma niente fondi per intervenire

RomaToday è in caricamento