TuscolanoToday

Tor di Mezzavia: spostate le fontanelle di via Gasperina

Il Comitato di Quartiere ne aveva richiesto lo spostamento. Desiderio esaudito. Ora i marciapiedi sono pienamente fruibili e l’area giochi di via Zangarise è meglio attrezzata

Il buon senso alla fine ha prevalso. Da tempo il Comitato di Quartiere di Tor di Mezzavia aveva evidenziato il fatto che, collocare “i nasoni” sui marciapiedi, costituiva un intralcio piuttosto che un servizio. Ora che lo spostamento è avvenuto, anche i residenti con difficoltà di deambulazione tireranno un sospiro di sollievo.

LE FONTANELLE SPOSTATE - “Ce ne è voluto, ma finalmente le due fontanelle di Via Gasperina hanno trovato la più funzionale collocazione suggerita dal Comitato di Quartiere – leggiamo sul loro sito internet - Grazie a ciò, ora anche le persone costrette su una sedia a rotelle, i bambini in carrozzina, gli anziani, possono percorrere i marciapiedi senza essere costretti a scendere sulla carreggiata stradale una volta arrivati davanti alle fontanelle, come accadeva finora. Inoltre, con lo spostamento a ridosso dell’area giochi di Via Cerisano della fontanella già posta quasi all’angolo tra Via Gasperina e Via Zagarise, è stata ulteriormente attrezzata quell’area ludica, e nel contempo è stato eliminato il rischio di essere investiti per i ragazzini che, fino a ieri, attraversavano Via Gasperina per correre dissetarsi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento