Sabato, 19 Giugno 2021
Don Bosco Don Bosco / Via del Quadraro

Quadraro, dieci giorni senz'acqua: i residenti querelano Acea

Acea risponde alle proteste dei residenti di via del Quadraro, spiegando quali interventi sono stati realizzati. E chiarisce: "Le chiamate vanno fatte al nostro Numero Verde, non ai nostri dipendenti"

Dieci giorni senz’acqua. Un disagio profondo, vissuto da decine di residenti in via del Quadraro. Al civico 72, a farne le spese sono state quaranta famiglie. Una “situazione surreale” che è stata evidenziata anche da Giulia, sulla pagina “social” di Roma Today. “Nonostante le innumerevoli segnalazioni all'ACEA – spiegava la cittadina nella giornata di mercoledì 5 –  non si riesce a risolvere il problema”.

LA VICENDA - “L'ultima novità – faceva notare la residente di via del Quadraro – è che hanno fatto un'altra buca, forse collegato un tubo, poi se ne sono andati, lasciando la buca piena di terra ed il contatore staccato. A noi nessuna comunicazione e nessun avviso. E nell'intera giornata di ieri (4 aprile ndr), non si è visto nè sentito nessuno. Dopo la denuncia alla Procura della Repubblica, ai Carabinieri, alla ASL e l'intervento di un sovrintendente della Polizia – sottolinea la cittadina – siamo riusciti ad ottenere una misera autobotte che ogni tanto manda su un po' d'acqua. Ma si può andare avanti così?”

LA RISPOSTA DI ACEA - La risposta l’ha fornita direttamente l’ufficio stampa di Acea. “Il condominio ha segnalato i problemi al nostro Numero Verde nei giorni scorsi e l'anomalia inizialmente sembrava legata ad una perdita sul gruppo contatore posto a bordo strada. A fine marzo il Condominio ha sporto querela sebbene il numero di chiamate al centralino non fosse elevato. Acea Ato2 – fa sapere l’ufficio stampa –  è intervenuta garantendo una autobotte e sostituendo il gruppo di misura, la tubazione e rifacendo la derivazione dalla condotta principale”.  Inoltre Acea chiarisce che  “le pressioni in zona sono quelle di sempre e in linea con quelle attese. Inoltre, è stata condotta una verifica sulla rete di distribuzione trovando un paio di danni in manufatti per i quali stiamo avviando la riparazione. Abbiamo concentrato diverse risorse per risolvere il problema, che si è rivelato di non semplice soluzione”.

LE CHIAMATE - La residente di via del Quadraro, nel commentare “Siamo costernati e abbandonati a noi stessi di fronte all'approssimazione e all'incapacità di ACEA di ripristinare una conduttura che ha funzionato benissimo per decenni”  ha posto anche una questione:  “Cosa dobbiamo pensare dei dirigenti Acea che in orario di reperibilità non rispondono al cellulare di servizio?”. Ancora una volta, la risposta è stata fornita direttamente dall’azienda. “Il riferimento è il Numero Verde sempre attivo e non i telefoni dei dipendenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quadraro, dieci giorni senz'acqua: i residenti querelano Acea

RomaToday è in caricamento