Don Bosco Torrino

Alberature, Comune e Municipi fanno quadrato: "Situazione catastrofica ereditata da Mafia Capitale"

Il M5s vuole attivare una task force per andare incontro alle esigenze di maunutenzione dei Municipi. Diaco: "Va ripristinato il centro di emergenza del verde". C'è anche chi punta alla ricreazione del Servizio Giardini

Una tavola rotonda utile ad elaborare una strategia condivisa. Il M5s , nel corso di una Commissione ambiente svoltasi martedì in Campidoglio, ha provato a fare quadrato. Municipi e Comune insieme, per affrontare il tema della manutenzione delle alberature.

LA GESTIONE DELL'EMERGENZA - Il tema è di quelli che destano apprensione. “Adesso è necessaria una stretta collaborazione tra Municipi e Dipartimento Tutela Ambientale per far si che, ognuno per la propria competenz,a si adoperi per uscire da una situazione di continua emergenza, attraverso anche la ricostituzione del Centro Emergenza del Verde” spiega il Presidente della Commissione ambiente capitolina Daniele Diaco.Una posizione assunta anche in conseguenza delle difficoltà che hanno i Municipi a gestire con poche risorse ampie porzioni di verde.

L'EREDITA' - Dal confronto “è emersa una situazione catastrofica ereditata da Mafia Capitale, dalla quale si sta faticosamente uscendo, anche grazie anche all'imminente arrivo di 9 milioni di euro destinati a favore del verde – chiarisce Diaco, cha fa sapere  che è prevista anche – la creazione di una task force che intervenga nelle situazioni di emergenza ed a supporto dei municipi”.

IL BANDO - “Ad oggi è Servizio Giardini, con organico ridotto che  gestisce le emergenze – ha chiaritol’Assessore del Municipio VII Marco Pierfranceschi –  ci assicurano comunque che le operazioni di manutenzione dovrebbero ripartire a breve". In altre parole "è in via di completamento l'iter per un bando di manutenzione straordinaria partito durante la gestione del commissario Tronca. Riguarderà il censimento delle alberature ed interventi di potatura sull'intera area urbana”.

RICREARE IL SERVIZIO GIARDINI - Puntare sulla gestione delle emergenze, non è però l'unica linea che il Movimento Cinque Stelle intende perseguire. Io sono dell'avviso che bisogna ricrearea il Servizio Giardini - osserva Marco Antonini, Assessore all’Ambiente del Municipio IX - è l'unica possibilità di offrire qualità agli interventi ed alla manutenzione, che le amministrazioni precedenti avevano spostato sugli appalti, con le conseguenze che oggi vediamo. Le nostre priorità sono creare un programma di manutenzione ordinaria e non più basato su appalti ed emergenze, ma con risorse stabili e dotate di mezzi adeguati alle esigenze e caratteristiche del territorio”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberature, Comune e Municipi fanno quadrato: "Situazione catastrofica ereditata da Mafia Capitale"

RomaToday è in caricamento