Mercoledì, 17 Luglio 2024
Don Bosco Cinecittà / Viale San Giovanni Bosco

Raccolta Differenziata, cassonetti sempre pieni nel quartiere Don Bosco

Le strade del quartiere Don Bosco continuano a presentare scenari di degrado urbano, conseguenti al fallimento della raccolta differenziata. Situazioni che potrebbero peggiorare con l'estate, nel caso l'Ama non intervenisse

Il degrado nel quartiere di Don Bosco, figlio di una raccolta differenziata bocciata mesi fa in sede di Consiglio, perdura ancora tra le strade e di fronte ai cassonetti. Le conseguenze di questa situazione, con il caldo imminente ormai alle porte, rischiano poi di aggravarsi ulteriormente. Come accaduto in alcuni cortili condominiali, dove i residenti si sono trovati costretti a dover installare addirittura delle trappole per topi.

Degrado al Don Bosco 7/6/2012

I cassonetti sempre pieni, come confermato dalle foto pubblicate da Giovanni Drogo, attirano inoltre la ‘fauna locale’ che, mossa dall’appetito, distrugge spesso i sacchetti di rifiuti imbrattando le zone limitrofe ai cassonetti stessi. Una serie di segnali con cui i cittadini sono stufi di convivere, come confermato dalla segnalazione di Giovanni Drogo: “L'Ama continua a non rispettare i suoi stessi impegni, e i politici e gli amministratori del comune e del nostro municipio, da bravi struzzi, continuano a far finta di nulla. Il padrone di questa bestiola deve essersi distratto un attimo, quel tanto da permettergli di farsi uno spuntino pomeridiano sventrando sacchetti e rovistando in quello che viene lasciato attorno ai cassonetti nel nostro quartiere – conclude - Meglio lui, forse, che ratti e piccioni. Ma il problema igienico sanitario resta comunque tutto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta Differenziata, cassonetti sempre pieni nel quartiere Don Bosco
RomaToday è in caricamento