rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cinecittà San Giovanni / Via Tuscolana

Cinecittà, teatri pronti per il gran ritorno di Ben Hur

"Gli interni" del remake di Ben Hur saranno tutti realizzati a Cinecittà. Già sono pronte le scenografie in tre teatri. Il grande cinema hollywoodiano torna a Roma, grazie anche agli incentivi fiscali per le produzioni straniere

Ci siamo. Ormai il celebre teatro 5, tanto caro a Fellini, ed i teatri 13  e 18 sono già stati allestiti. E’ tutto pronto, a Cinecittà, per ospitare uno dei film più apprezzati nella storia del cinema: Ben Hur. A cinquant’anni di distanza dalla pellicola di cui fu protagonista Charlton Heston, il kolossal torna quindi sui maxi schermi. Non prima però d'esser passato nella città del cinema di via Tuscolana.

IL FILM - La pellicola  che si gira dal 2 febbraio al 18 maggio prossimo e per la cui realizzazione saranno impiegate 15 macchine da presa, sarà interamente "made in Italy". Oltre a Cinecittà, sarà infatti coinvolto anche il backlot del Parco Tematico di Cinecittà World, sulla via Pontina. Lì, saranno girate le celebri scene delle corse sulle bighe. "Non è mai stato chiesto il Circo Massimo per il film -  ha precisato Enzo Sisti, line producer del film - La prova è che già ad ottobre abbiamo avviato i lavori al Parco Cinecittà World sulla Pontina, lavori terminati proprio in questi giorni. Sarebbe stato impossibile girare al Circo Massimo, nel cuore di Roma, una scena così impegnativa: saranno coinvolti 80 cavalli e circa 12 mila comparse. Cinecittà World ha degli spazi enormi, un parcheggio per i mezzi, il silenzio necessario".

LA NUOVA NORMATIVA - Il ritorno del grande cinema hollywoodiano in Italia, è reso possibile anche dal recente miglioramento del Tax Credit cinematografico dedicato ai progetti stranieri. Con il nuovo regime tariffario, si  garantisce infatti  un beneficio pari al 25 % di quanto speso nel nostro Paese. “Abbiamo aspettato a lungo che gli incentivi fossero tarati sulle esigenze delle grandi produzioni internazionali – ha dichiarato Giuseppe Basso, amministratore delegato di Cinecittà Studios - non appena questo è avvenuto abbiamo immediatamente chiuso importanti trattative, confermando che Roma e tutta l’Italia sono ancora estremamente competitive a livello internazionale in un settore da sempre strategico”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinecittà, teatri pronti per il gran ritorno di Ben Hur

RomaToday è in caricamento