menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza di Cinecittà, il restyling è completato: "Tra il traffico e lo smog inserito un po' di verde"

Dopo gli alberi antismog sistemate anche le fioriere nella piazza antistante la sede del Municipio lungo via Tuscolana

Prima sono arrivati 14 alberi. Adesso le fioriere. Il restyling di piazza di Cinecittà, per anni una sorta di spartitraffico nel mezzo di via Tuscolana,  è stato completato.

Il verde per riqualificare il territorio

“Vogliamo riqualificare i luoghi un po’ abbandonati del nostro territorio, donandogli un po’ di verde. Ed è quello che abbiamo fatto a piazza Cinecittà - ha commentato la presidente del Municipio VII Monica Lozzi - dove adesso tra lo smog ed il traffico c’è uno spazio riqualificato con alberi ed adesso anche con delle fioriere” che, ha spiegato l'assessorato municipale al verde, ospitano piante di viburno.

Gli alberi antismog

La svolta green era stata avviata a gennaio con la messa a dimora di alberi come il ligustri, le photinie ed “i tigli che sono i più virtuosi dal punto di vista della capacità di assorbimento del Co2” aveva spiegato l’assessore al verde Salvatore Basile. La scelta non era stata casuale perchè il tratto in questione della via Tuscolana, rappresenta una sorta di porta d’ingresso per i pendolari che, quotidianamente, raggiungono la Capitale provenendo dai Castelli Romani.
 
Le quantità di PM10 che la vicina centralina dell’Arpa fa registrare, proprio su via Tuscolana, sono tra le più elevate in città. Non basteranno certo 14 alberi a risolvere un problema, ma come ha spiegato il Municipio “sono un simbolo”, lanciano un segnale di attenzione verso un fenomeno che riguarda tutto il quadrante cittadino.

Le altre fioriere

Quelle appena sistemata a piazza Cinecittà, non sono le uniche fioriere che il Municipio nelle ultime ore ha posizionato nel suo territorio. Una lunga fila di vasi sono stati messi anche in via del Quadraro. “Serviranno ad incentivare la civiltà ed il decoro”, ha spiegato la presidente Lozzi, in una strada che è afflitta dal proliferare della bancarella selvaggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento