TuscolanoToday

Tuscolano a Cinque Stelle: un bagno di folla battezza il nuovo consiglio

Sala Allende gremita di cittadini per la presentazione della Giunta Lozzi e l'ufficializzazione del nuovo Consiglio municipale. Annunciata anche le linee programmatiche che incassano l'appoggio del centrodestra e la contrarietà del centrosinistra

Una sala gremita all’inverosimile, ha salutato la prima seduta consiliare del Municipio VII a conduzione Cinque Stelle. Comincia puntale, l’avventura pentastellata alla guida del territorio più popoloso di Roma. Alle 16.30, come annunciato nella relativa comunicazione, i consiglieri sono tutti in Aula, seduti a parti invertite rispetto a come si era soliti vederli nel parlamentino di piazza Cinecittà.

IL CONSIGLIO MUNICIPALE - In meno di mezz’ora si è proceduto, come da regolamento, alla votazione del Presidente del Consiglio ed a quella del Vice Presidente Vicario (Gonnella, PD) e del Vice Presidente (Giuliano). A condurre le sedute della Sala Allende per tutto il prossimo mandato, sarà invece Elisa Zitoli (M5s) che con 15 preferenze è la neo Presidente del Consiglio. Terminate le nomine attinenti al parlmentino, si è passato alle presentazioni della Giunta Municipale ed a seguire c’è stato il discorso d’insediamento della neo Presidente.

LE LINEE PROGRAMMATICHE - Contenendo l’emozione, Monica Lozzi ha rivolto un messaggio di apertura all’opposizione: "L’obiettivo comune è il bene di questo territorio e di questa gente. Lo possiamo ottenere collaborando, perchè le mie porte sono sempre aperte", ha ricordato la neopresidente, prima di illustrare le linee programmatiche di governo. Al primo posto Lozzi ha messo la trasparenza perché “Mafia Capitale si combatte anche portando i cittadini nella macchina amministrativa”. Inoltre, “la verifica degli atti compiuti dalla classe politica, è la prima forma per contrastare fenomeni di corruzione e clientelismo. Ha fatto spesso riferimento al rispetto delle regole la neo Presidente, al decoro, alla necessità di condividere e d’invogliare alla partecipazione i cittadini. Ma non ha mai parlatoo di decentramento. “Lo ritengo una dimenticanza” sottolinea Sandro Toti.  E anche la capogruppo democratica Valeria Vitrotti ha rimarcato più volte, durante il proprio intervento, l’importanza di puntare su questo tema.Le linee programmatiche del Governo Lozzi, hanno incassato comunque un’ampia maggioranza. Si sono espressi a favore anche i Consiglieri di Fratelli d’Italia, ma non  Sandro Toti né i cinque eletti del Partito Democratico.

LA PARTECIPAZIONE - Se c'è stata una cosa che è sembrata caratterizzare questa cerimonia d'insediamento, è stata la partecipazione emotiva, a tratti esuberante. Le contestazioni un po’ pretestuose ai consiglieri d’opposizione durante il loro rituale giro d’interventi;  gli slogan “onestà onestà”; esternazioni come quella del cittadino che ha gridato  “erano 40 anni che aspettavamo questo momento”, non hanno lasciato molti dubbi sulle simpatie politiche di gran parte dei presenti. La partecipazione è stata importante anche sul piano dei numeri, visto che è risultato complicato anche soltanto riuscire ad entrare in aula. Il clima d’attesa che si è creato intorno a questa nuova esperienza, è stato palpabile. Sulle ali dell’entusiasmo, ma nei tempi convenuti, intorno alle 18.30 si è concluso il primo consiglio del Municipio VII dell’era a Cinque Stelle.

CONSIGLIERI ELETTI NEL MUNICIPIO VII

Movimento 5 Stelle

Attilio Giannone

Eugenio Tosatti

Antonio Principato

Alessandro Gunnella

Andrea Guido Roy

Rinaldi Stefano

Elisa Zitoli

Maurizio Lazzari

Claudia De Chiara

Maria Cristina Ariano

Annarita Lazazzera

Marco Candigliota

Luigi Pompei

Maura Alabiso

Angela Tripputi

Partito Democratico

Valeria Vitrotti

Rocco Stelitano

Antonello Ciancio

Franco Gugliotta

Federica Biondo

Fratelli d'Italia

Fulvio Giuliano

Flavia Cerquoni

Domenico Carloni

Roma Popolare

Sandro Toti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento