TuscolanoToday

Lavori ancora fermi per il parcheggio “fantasma” di Cinecittà: “Sarà gestito da Atac”

Nell’estate del 2019 il Municipio VII scopriva il multipiano di Cinecittà che resta inutilizzato. Ass. Vivace: “Il Dipartimento mobilità sta predisponendo un progetto. Noi speriamo diventi un parcheggio di scambio”

C’era una volta un parcheggio inutilizzato a Cinecittà. E tale è rimasto. Scoperto nell’estate del 2019 dal Municipio VII, il multipiano non è ancora stato messo a disposizione dei cittadini.

Anni d'oblio

La struttura, collaudata nel 1994, già dotata di estintori e di una videocamera, fino alla denuncia dell’ente di prossimità era utilizzata solo come dimora da alcuni clochard. All’interno dello spazio, invaso dal guano dei piccioni, era addirittura cresciuta una pianta di fico. Ma di auto neppure l’ombra. Eppure, il multipiano, era in grado di accogliere fino a 120 vetture.

Dall'Atac all'American Express

Per anni il parcheggio, consegnato alla STA (oggi Atac), come si venne a sapere grazie ad un approfondimento della commissione Mobilità di Roma Capitale, era stato affittato all’American Express che aveva il proprio quartier generale nell’edificio a specchi che domina la via Tuscolana. L’azienda ha però lasciato l’immobile ed Atac non ha provveduto a destinarlo ad un altro utilizzo. Eppure, la sua posizione, lo rende strategico.

Un'infrastruttura invidiabile

Il multipiano di Cinecittà è ubicato a pochissima distanza dalla fermata Subaugusta della Metro A. Per questo, considerando i tanti pendolari che ogni giorno lasciano i Castelli per raggiungere la Roma, potrebbe rappresentare una valida alternativa al congestionato parcheggio del Terminal Anagnina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa del Campidoglio

“Il dipartimento mobilità di Roma capitale sta progettando la messa a norma del parcheggio per poter consentire un uso pubblico - ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Salvatore vivace - seguirà la messa a norma dell’impianto e la sua gestione da parte di Atac”. La speranza, più volte sottolineata anche dall’ente di prossimità, è che quella struttura possa trasformarsi in un parcheggio multipiano. Ma non decide il Municipio. Ad oggi, quindici mesi dopo l’annuncio della sua “scoperta”, resta ancora inutilizzato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento