TuscolanoToday

Cinecittà Est, bottiglie infrante e canestri rimossi: vandalizzato il campo polivalente

Il playground realizzato in via Edoardo Martini è stata preso di mira dai vandali. Davide (Giovani Democratici): "Bisogna installare l'illuminazione e la videosorveglianza che i residenti da tempo stanno chiedendo"

Il campo polivalente è stato disseminato di chiodi e vetri infranti. Un atto vandalico che finisce per danneggiare i giovani di Cinecittà Est. 

Il playground di via Edoardo MArtini è stato realizzato dal Municipio VII a seguito delle richieste dei cittadini. I comitati di quartiere, insieme, hanno infatti  di destinare a quel quadrante  le risorse messe a disposizione con il bilancio partecipativo. Uno spazio pubblico, gratuito ed alla portata di tutti per la pratica di attività sportive come il basket ed il calcetto.

“Dei vandali sono entrati di notte e hanno seminato chiodi per il campo, incollato dei pezzi di vetro al pavimento ed asportato tutti i canestri” ha fatto sapere Davide Brusaporci, il segretario dei Giovani Democratici del Municipio VII.

“In passato il campo era stato chiuso anche con dei lucchetti” ha raccontato Davide. Evidentemente lo spazio è stato preso di mira anche se, per ora, non è chiaro chi sia a non volerlo tenere aperto. In Municipio, d’altra parte, è stata depositata la richiesta d’installarvi anche un impianto di videosorveglianza. Un deterrente che potrebbe scoraggiare nuove scorribande.

D’altra parte sono anche stati stanziati dei fondi che, però, occorre ora utilizzare per garantire ai giovani del territorio, la possibilità di non restare vittima di altre brutte sorprese. “Come Giovani Democratici ci siamo mossi subito per segnalare la questione e per chiedere di installare l’ illuminazione e la video sorveglianza che erano state promesse” ha sottolineato Davide Brusaporci.

 All’ente di prossimità il compito di soddisfare la richiesta che permetterà, nel tempo, di mantere il decoro che è già stato restituito all’area. Il playground, infatti, è stato realizzato su richiesta del Comitato di quartiere Cinest, proprio per riqualificare uno spazio che, in passato, era stato spesso trasformato in una discarica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento