menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinecittà Est: la riqualificazione di Villa Flaviana passa per i cittadini

Quello che doveva diventare un Punto Verde Qualità è un’area verde abbandonata che i cittadini stanno riqualificando. Frau (CdQ): “Gli abitanti si sono mossi per recuperare questo spazio”

Villa Flaviana da qualche settimana è diventata un’area verde sulla quale i cittadini stanno catalizzando i propri sforzi. Prima del rinvenimento del reperto archeologico e della strada d’origine romana, la zona aveva un’altra destinazione. Da progetto definitivo, il concessionario Di Veroli aveva previsto di manutenere l’area con la formula del Punto Verde Qualità.

IL PUNTO VERDE QUALITA' - Secondo  il progetto esecutivo approvato nel 2009, nel PVQ era prevista la realizzazione di una palestra per il fitness di 2500 mq; un centro commerciale di 2000 mq. E poi ancora un risotanre, 2 campi da calcetto ed altrettanto da tennis. Parcheggi e piazziali per 50mila mq ed in fine un parco verde attrezzato per 110mila metri quadrati.

L'ABBANDONO ED IL RECUPERO - L’operazione però non è andata in porto “e per tanto tempo quest’area è  stata oggetto di alcuni insediamenti abusivi. Gli scavi sono rimasti in condizioni d’abbandono e l’area è stata recintata – ci spiega Pierangela Frau, Consigliera del CdQ Cinest–  E’ un peccato perché a differenza di Cinecittà che è più una zona dormitorio, Cinecittà Est era stata progettata con tanti spazi verdi, che però poi sono stati lasciati abbandonati a loro stessi, diventando un ricettacolo di rifiuti. Ultimamente i cittadini hanno deciso di mettervi mano, piantandovi degli alberi. Ed anche come CdQ abbiamo cercato di dare un contributo, pulendo l’area e cercando di renderla agibile. Però, il tutto avviene in maniera semiabusiva, perché di fatto la zona è rimasta recintata".

IL BLITZ ALL'ASSESSORE - Essendo venuto a conoscenza della presenza di Estella Marino in via Marchisio, per l'inaugurazione del parco giochi adiacente alla scuola d'infanzia, il Comitato di Quartiere ha approfittato per ricordare all'Assessore capitolino lo stato in cui versa l'area verde di via Oberto. "L'Assessore ci ha spiegato che vi sono delle difficoltà con i Punti ìVerde Qualità anche in ordine alla crisi economica. Ma davvero - conclude la Consigliera del Comitato di Quartiere - è proprio un peccato lasciare questo spazio così abbandonato". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento