Cinecittà Anagnina / Via Tuscolana

Tuscolana liberata ed ora anche ciclabile: al via la gara per la bike lane

L'annuncio del presidente della commissione mobilità Enrico Stefano: "Riorganizziamo gli spazi per rendere Roma a misura di cittadino"

Dopo le bancarelle, via le doppia fila. La Tuscolana a cinque stelle prende forma. Dopo aver liberato i marciapiedi dagli ambulanti, coi banchi (e i furgoni) delocalizzati in viale Tito Labieno, l'obiettivo è dare un nuovo volto alla via. Obiettivo primario è quello di eliminare la doppia fila. Già lo spostamento dei furgoni ha dato un colpo al parcheggio selvaggio. Ora però le giunte comunali e municipali vogliono fare di più. Così il progetto della bike lane, da tempo in cantiere, è pronto a diventare realtà. 

L'annuncio è del presidente della commissione Mobilità Enrico Stefàno. "In via Tuscolana", scrive, "non solo è di nuovo possibile camminare, ma presto sarà possibile andare tranquillamente in bici. Abbiamo fatto partire il progetto per la corsia ciclabile".

Del progetto si discute da oltre un anno. Già ad ottobre 2016 l'idea finì in commissione. Si tratta di una pista di circa tre chilometri, da Arco di Travertino a Cinecittà che servirà anche a riqualificare la strada. Correndo di fatto di fianco al marciapiede impedirà alle auto di fermarsi. 

"Nuova vita dunque non solo per i pedoni, ma anche per i ciclisti", continua un entusiasta Stefàno. "E’ stata già indetta la gara, quindi i lavori cominceranno entro l’estate. Si tratta di una delle tante azioni che questa amministrazione sta portando avanti per favorire la mobilità sostenibile.  Riorganizziamo gli spazi per rendere Roma a misura di cittadino".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuscolana liberata ed ora anche ciclabile: al via la gara per la bike lane

RomaToday è in caricamento