Domenica, 19 Settembre 2021
Cinecittà Cinecittà / Via Tuscolana

Allagamento Metro A: “L’abbiamo svuotata, ma il problema si ripresenterà”

La Protezione Civile intervenuta dalle 5.30 del mattino sulla fermata Cinecittà, allagata a causa del nubifragio, spiega: "ci sono volute nove ore per pompare via l'acqua. Il problema è nei pozzi di ricevimento non adeguatamente a norma"

Nove ore di intervento hanno permesso alla linea A della metropolitana di tornare in funzione. L’intervento, nella fermata Cinecittà portato a compimento da due squadre della protezione civile, è stato rapido. Ed impegnativo. “Abbiamo ricevuto la chiamata della Regione alle ore 4.30 – spiega Ugo Gentile, Presidente dell’Associazione Camelot Him – un’ora più tardi la prima squadra era già intervenuta sul posto”.

AL LAVORO DALL'ALBA - Mentre i tuoni ed i lampi svegliavano la Capitale, due gruppi di volontari già erano all'opera per contenere i disagi che il maltempo, stava nuovamente creando alla rete metropolitana.  Una delle due squadre, numericamente più consistente, era la Camelot Him. “Abbiamo dovuto svuotare l’acqua che, da Anagnina in poi, aveva invaso i binari di tutte le stazioni fino ad Arco di Travertino. Ci sono volute oltre nove ore, perché abbiamo finito intorno alle 15. L’intervento è consistito nello svuotare i binari. Dunque abbiamo dovuto mettere in moto delle autopompe per risucchiare l’acqua al fine di immetterla nella rete fognaria”.

UN PROBLEMA PERSISTENTE - Al Presidente dell’Associazione che fa parte del coordinamento Prociv Arci, abbiamo chiesto se per i suoi volontari questa operazione costituisse una novità. “Non è stato il primo intervento di questo tipo – ha ammesso Gentile – perché questo problema non è nuovo e purtroppo è destinato a ripetersi al prossimo nubifragio. Abbiamo constatato che i pozzi di ricevimento  - ci spiega – non erano adeguatamente messi a norma e quindi le idrovore non hanno funzionato. Succede sempre e purtroppo, col maltempo, questi allagamenti potrebbero ripetersi”. Mezz’ora dopo la fine degli interventi della Camelot Him, intervenuta sul posto con sei uomini, due pick up   e le idrovore -  una delle due in grado di pompare 2000 litri al minuto – la stazione ha ripreso a funzionare. Fino al prossimo nubifragio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamento Metro A: “L’abbiamo svuotata, ma il problema si ripresenterà”

RomaToday è in caricamento