Giovedì, 29 Luglio 2021
Cinecittà Cinecittà / Piazza Quinto Curzio

Cinecittà: aggredisce coinquilino per il bagno

Ieri pomeriggio un 30enne ha aggredito il coinquilino per la lunga attesa fuori dal bagno. Dagli insulti iniziali è passato subito ai fatti:una coltellata alla mano dell'"amico".

La lunga permanenza in bagno pagata con una coltellata alla mano, ma poteva finire anche peggio ad un egiziano di Cinecittà. Ieri pomeriggio infatti un marocchino di 30 anni ha aggredito il coinquilino perchè stanco della lunga attesa. All'uscita dal bagno del compagno il giovane prima si è limitato agli insulti ma poi la lite si è trasformata  in una vera e propria aggressione.

N.M. ha improvvisamente afferrato un coltello da cucina e ha cercato di colpire il coinquilino. Quest'ultimo solo grazie alla sua prontezza di riflessi è riuscito ad evitare il peggio. Infatti l'aggressore ha sferrato un colpo solo alla mano dell'egiziano.

I poliziotti giunti nell'appartamento di Piazza Quinto Curzio, dopo aver ascoltato le testimonianze dei presenti, hanno arrestato N.M. per lesioni aggravate e sequestrato il coltello che nel frattempo era stato nascosto dentro un armadio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinecittà: aggredisce coinquilino per il bagno

RomaToday è in caricamento