menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tunnel dei Sette Nani

Il tunnel dei Sette Nani

Asse degli Acquedotti, ecco la bike lane che serve a raccordare le aree verdi

Nel tratto che va da Capannelle al “fosso dei Sette Nani”, appena ripulito dai volontari, il Municipio ha intenzione di realizzare una ciclabile transitoria. Ass.Vivace: “Abbiamo già individuato i fondi”

Qualcosa si muove. Il Municipio VII si è fatto carico della progettazione e della realizzazione d’un tratto dell’Asse degli Acquedotti. Si tratta di un percorso ciclopedonale che, il Settimo Biciclettari, da cinque anni sta chiedendo di realizzare.

L'Asse degli Acquedotti

Passando all’interno delle numerose aree verdi presenti nel territorio, il percorso ciclopedonale dovrebbe riuscire a mettere in comunicazione la ciclabile della Patatona, a Morena, con il parco della Caffarella, all’Appio Latino. Il tracciato, lungo tredici chilometri, attraverserebbe il raccordo anulare, per proseguire poi lungo via Lucrezia Romana in direzione del Parco degli Acquedotti. Da lì, passando per il parco di Tor Fiscale, finirebbe per spingersi fino alla Caffarella, arrivando a sfiorare San Giovanni. Dalla periferia al centro.

La progettazione della bike lane

"Abbiamo progettato una transitoria su via Lucrezia Romana. Abbiamo inviato la progettazione al Dipartimento Mobilità che deve predisporre le discipline di traffico. Abbiamo messo nero su bianco che la sua attuazione e realizzazione, insieme ad altre 5 transitorie, sarà a carico del Municipio" ha spiegato l’assessore alla mobilità Salvatore Vivace. 

“L’assessorato al Comune, a seguito della delibera di approvazione dei 150 km di ciclabili, ha chiesto ai municipi ed a noi assessori se ci fossero altre transitorie all’interno del territorio che potessero essere utili e quindi abbiamo realizzato questi progetti e trovato i fondi per poterle realizzare”. Su via Lucrezia Romana, quindi ci sarà una bike lane.

L'apprezzamento dei ciclisti

Il tratto che sarà trasformato in una ciclabile transitoria, non è all’interno delle aree verdi, ma serve per collegarle. “Dal Tunnel dei Sette Nani al Parco degli Acquedotti, il Municipio realizzerà una ciclabile su sede stradale. Si tratta di un percorso lungo al massimo un chilometro e mezzo che però è molto utile e che attraversa Capannelle” ha spiegato Dario Piermarini, il portavoce del Settimo Biciclettari che con un gruppo di volontari sabato è andato a ripulire il tunnel che passa sotto il raccordo anulare.  

Come completare il percorso

“Per completare l’Asse degli Acquedotti sarà poi necessario attivare una conferenza dei servizi in Regione – ha spiegato Piermarini – confidiamo sul fatto che possa essere aperta al più presto”. Dopo cinque anni di richieste, le iniziative di volontariato, gli appuntamenti istituzionali e le trasmissioni televisive, l’Asse degli Acquedotti comincia a prendere forma. Ed è già una novità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento