rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Tuscolano Capannelle / Via Soverato

Capannelle-Statuario: con i cassonetti dell’AMA, “chi fa da sé fa per tre”

Un residente segnala sul sito del CdQ la presenza d'un cassonetto rovesciato. La situazione si ripete in un’altra via. Nel giro di poche ore, una squadra di giovani residenti, interviene per riposizionarlo, mentre AMA fa altrettanto. Magie della rete

Il “pronto intervento”, dopo la vicenda che stiamo per raccontare, rischia davvero di sembrare tale. Solitamente infatti, la tempistica delle operazioni verso le quali si chiede d’intervenire, non sembra mai corrispondere alla promessa insita nell’aggettivo “pronto”.

LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' - Un gruppo di residenti della zona di Capannelle, invece, ha oggi dato dimostrazione d’una capacità di reazione spesso invidiata. E la stessa cosa, va detta per una squadra dell'AMA.  Erano appena le dieci di mattina quando Maurizio, sulla pagina facebook del CdQ, aveva inserito il seguente post: “Le persone di buona volontà di via  Soverato, sono convocate di fronte al caduto , anzi De Caduto per risollevarlo. Portare una corda spessa, una o due palanche per fare leva  e... buona volontà . Attenzione ai bambini e a non farci male . Poi  - scherza il residente-mandiamo tra 10 gg la fattura all'AMA per lo scorporo dalla Tarsu o quel che sarà”.

IL VECCHIO ADAGIO - Un’altra segnalazione, invece, faceva notare la presenza d’ un  secondo cassonetto ribaltato, questa volta tra via Appia Nuova e via Oppido Mamertina. Nel giro di poche ore, grazie all’AMA nel primo caso ed ai residenti nel secondo, le pattumiere sono tornate in posizione verticale. “Grazie alla squadra che è riuscita a far intervenire l'AMA in tempi che a Roma sembrano inimmaginabili e grazie a quest'altra squadra che ha messo a disposizione le proprie braccia per risollevare i cassonetti rimasti a terra – commenta il post il Vice Presidente del CdQ Fabio Angelillo -  Come ha detto Mauro ,  se ci riusciamo a dividere bene in gruppi di lavoro questo quartiere può iniziare a risollevarsi”. Dopotutto, come molti residenti hanno commentato, “chi fa da sé, fa per tre”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capannelle-Statuario: con i cassonetti dell’AMA, “chi fa da sé fa per tre”

RomaToday è in caricamento