Tuscolano

Parco Appia Antica, alla scoperta della base geodetica di Secchi

Un appuntamento per scoprire il blocco di pietra indicante il punto finale della base geodetica di Secchi, misurata nel 1854-1855 e riportato alla luce lo scorso Gennaio

Sabato 2 Marzo il parco dell’Appia Antica ospiterà un appuntamento speciale, nell'ambito dei colloqui di cancelli aperti, per discutere del blocco di pietra - riscoperto lo scorso Gennaio - indicante il punto finale della base geodetica di Secchi, misurata nel 1854-1855. “Manufatto di archeologia geodetica che rappresenta un fondamentale punto di riferimento per le misure cartografiche che si svolsero lungo l’Appia Antica – si legge nella nota di presentazione dell’incontro - dalla metà del XVIII sec. con i gesuiti Boscovich e Maire fino al 1870 con la misura di un meridiano per lo studio della forma della Terra nella fascia centrale dell’Europa”.

Saranno presenti tutti i protagonisti della scoperta e verranno discusse le possibili attività di fruizione e rivalutazione di questo patrimonio scientifico custodito in maniera quasi invisibile tra le antiche vestigia della Regina Viarum. Ore 15.30 Sala Conferenze Cartiera Latina (Via Appia Antica, 42). Ingresso con Carta Amici. Informazioni: 06 5135316 o puntoappia@parcoappiaantica.it
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Appia Antica, alla scoperta della base geodetica di Secchi
RomaToday è in caricamento