Tuscolano Appio Latino / Via di Santa Maria Ausiliatrice

Santa Maria Ausiliatrice: minaccia e rapina bar, arrestato

A seguito delle indagini, durate un anno, i Carabinieri della Stazione di Roma Tuscolana hanno arrestato il 51 enne romano che minacciando il gestore dell'esercizio con un coltello si fece consegnare 700 euro

É stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana, il  romano di 51 anni che il 10 ottobre dello scorso anno rapinò il gestore di un locale in via Santa Maria Ausiliatrice.

L'uomo all'epoca dei fatti dopo aver perso i sui risparmi giocando alla “Slot Machine” istallata nell'esercizio, accecato dalla rabbia impugnò un coltello e minacciando il gestore si fece consegnare 700 euro, per poi far perdere le sue tracce.


A seguito delle indagini i Carabinieri della Stazione Tuscolana hanno individuato il responsabile, il G.I.P del tribunale di Roma ha emesso un' ordinanza di custodia cautelare. L'uomo, arrestato dalle forze dell'ordine, si trova ora agli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Ausiliatrice: minaccia e rapina bar, arrestato

RomaToday è in caricamento