TuscolanoToday

Parco degli Acquedotti, giardino chiuso agli alunni: ci sono le volpi

Bambini rinchiusi per paura delle volpi: la protesta

La presenza di volpi all'interno del parco degli Acquedotti si sta trasformando in un problema. Secondo il Comitato di Quartiere dell'Appio ClaudioTuscolano, si è ora posto il tema della convivenza con gli alunni della scuola materna Don Filippo Rinaldi. "Abbiamo segnalato queste volpi da tempo - spiega Anna Rita Delfini, del CdQ - sono lì da luglio ed hanno fatto anche i cuccioli. Vogliamo siano spostate perchè altrimenti i  bambini non li fanno uscire in giardino".

Un problema per 900 bambini

La questione è stata sottolineata anche da alcuni consiglieri regionali. " Una famiglia di volpi ha scelto come tana l’intercapedine sottostante i padiglioni prefabbricati dell’Istituto Don Filippo Rinaldi, molto probabilmente attratti dal cibo preparato all’interno dei locali mensa – ha dichiarato il consigliere regionale di FdI Fabrizio Santori,  - Una situazione molto pericolosa poiché proprio l’area esterna dei padiglioni è utilizzata giornalmente dai bambini dell’asilo e della scuola primaria". Si tratta di circa 900 bambini ai quali "è attualmente  di uscire in giardino, e il rischio che possano venire a contatto o addirittura attaccati dalle volpi è concreto".  

Le segnalazioni e la richiesta d'intervento

C'è dell'altro. Il consigliere regionale Santori ha spiegato infatti che le volpi  "hanno scavato delle buche sul terreno" e questo potrebber rappresentare un'insidia per gli alunni "che potrebbero inciamparvi e cadere". A fronte di questa sistuazione,  "abbiamo immediatamente scritto sia alla Asl di competenza che all’Ufficio scolastico del Municipio VII e al dipartimento Ambiente Roma Capitale perché si possa immediatamente risolvere una situazione che sta allarmando sia il personale scolastico, sia i genitori di bambini che frequentano l’istituto, proteggendo la famiglia di volpi e mettendo di nuovo in sicurezza l’intera area".

Coinvolta anche la Regione Lazio

Non soltanto il municipio e la Asl di competenza sono state informate della presenza di queste volpi. Il consigliere regionale Luca Malcotti ha infatti coinvolto anche il governatore del Lazio . "Questa mattina ho depositato un'interrogazione per chiedere al Presidente Zingaretti di intervenire sulla vicenda dell'istituto comprensivo Parco degli Acquedotti. Nei giardini della scuola questa estate si sono insediate molte volpi che hanno scavato delle tane costringendo i 900 bambini della scuola a rimanere chiusi nelle aule. Nell'interrogazione ho precisato che poiché il Parco degli Acquedotti è parte integrante del Parco dell'Appia Antica, la Regione Lazio può e deve intervenire. In ogni caso  - ha concluso Malcotti - è inaccettabile che famiglie e dirigente scolastica siano stati lasciati soli da tutti."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento