rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Appio Claudio Cinecittà / Via Lemonia

Parco degli Acquedotti: c'è una perdita che resiste nel tempo

Tra una persistente perdita d'acqua ed un'area giochi chiusa e piena di rifiuti, l'ingresso del parco degli Acquedotti, non versa in buone condizioni. "Da quando hanno chiuso la fontanella la situazione è anche peggiorata"

In via Lemonia, all'ingresso del Parco degli Acquedotti, da tempo si ravvisa un problema. C'è una consistente perdita d'acqua che, ormai da molti mesi, sta creando consistenti disagi ai residenti. Rispetto ad una precedente segnalazione, cui avevamo dato spazio nel maggio scorso, qualcosa è cambiato. Ma la questione non si è affatto risolta

PEGGIORATO IL QUADRO - "Sono quindici giorni che chiamo l'ufficio fontanelle del XII Dipartimento – ci spiega Umberto Matronola, Capogruppo PDL nel Municipio VII –  La situazione è insostenibile: è vero che dal nasone non esce più acqua, ma è altrettanto vero che la situazione non è migliorata. Anzi. Di fatto l'acqua ora esce dalla base della fontanella, con un risultato: si è formato un  laghetto a ridosso della bocciofila". Dunque a farne le spese, è risultato essere un importante luogo d'aggregazione  per il  quartiere. "Bisogna intervenire subito. Hanno peggiorato la situazione".

AREA GIOCHI - C'è poi un altro problema che Matronola ci fa notare. "Lì vicino, sempre all'ingresso del Parco, c'è un'area giochi". Ne avevamo scritto alcuni giorni fa, su segnalazione  di un cittadino. E' chiusa e da qualche settimana i bambini non possono utilizzarla. "E' ridotta uno schifo – attacca il Consigliere di Forza Italia – ci vanno i ragazzi, scavalcando la recinzione e ci buttano dentro di tutto. Soprattutto gli scarti delle pizze che si comprano in zona". In sostanza, tra laghetti e microdiscariche, l'ingresso del parco degli acquedotti, non sembra affatto versare in buone acque.

Parco degli Acquedotti: cresce il degrado

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco degli Acquedotti: c'è una perdita che resiste nel tempo

RomaToday è in caricamento