menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccisero 2 clochard in via Lemonia: in manette 3 romeni

I fatti risalgono ad un anno fa. Uno dei 3 arrestati nel novembre 2007 ha violentato una ragazzina minorenne sempre nel parco di via Lemonia

A quasi un anno di distanza la squadra mobile di Roma ha risolto il caso del duplice omicidio nel parco degli acquedotti a Roma. Per l'uccisione dei due clochard trovati morti il 20 luglio 2008 in via Lemonia, gli agenti della mobile hanno arrestato tre cittadini romeni.

Uno dei tre arrestati si sarebbe reso responsabile, nel mese di novembre 2007, di una violenza sessuale nei confronti di una minorenne, sempre all'interno del parco di via Lemonia. All'uomo è stato pertanto notificato un ulteriore provvedimento restrittivo in carcere.

Un anno fa il ritrovamento dei due cadaveri. Gli investigatori ipotizzarono che i due fossero rimasti vittime di una violenta rissa, in una sorta di guerra fra poveri

Ad aiutare gli inquirenti nell'individuazione del colpevole della violenza sessuale del 2007 è stata la madre-detective della giovane vittima che ha ascoltato numerosi testimoni grazie ai quali è riuscita a dare un'identità all'autore del tentato stupro ai danni della figlia.


La donna ha quindi riferito alla polizia i dati raccolti grazie ai quali gli agenti sono riusciti a individuare in Romania l'uomo di 29 anni, conosciuto come Yo-yo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento