TuscolanoToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'Appio Claudio si accende l'albero di Natale: il countdown con i cittadini affacciati alla finestra

L’albero alto più di undici metri, sarà uno degli alberi di Natale più grandi della città e illuminerà non solo piazza ma idealmente tutto il quartiere a due passi dallo splendido Parco degli Acquedotti fino al 6 gennaio 2021

 

Nonostante la pioggia, nel giorno dell’Immacolata la luce del Natale è arrivata anche nella periferia di Roma grazie ad un evento promosso da Affidea NSL e patrocinato dal VII municipio. Alle 18 in punto dopo un countdown che ha visto la partecipazione attiva delle persone affacciate dai balconi, impegnate in un colorato flash mob, è stato acceso l’albero di Natale di piazza Aruleno Celio Sabino.

L’albero alto più di undici metri, sarà uno degli alberi di Natale più maestosi della città e illuminerà non solo piazza ma idealmente tutto il quartiere a due passi dallo splendido Parco degli Acquedotti  fino al 6 gennaio 2021.

Per evitare assembramenti l’evento è stato trasmesso in diretta televisiva a partire dalle 17:00 sul canale 74 del digitale terrestre e sui 90.00 in FM di NSL Radio TV nel programma “Con il Cuore” un programma radiotelevisivo speciale condotto in studio da Bruno Stanzione, ideato con l’obiettivo di portare la luce e la magia del Natale direttamente nelle case delle persone.

In collegamento dal palco situato sotto l’albero,  Antonio Aversano e Robin Salvaggio hanno intrattenuto gli spettatori, alternando ai saluti istituzionali e degli organizzatori con le esibizioni live di Massimo Di Cataldo, Marco Conidi dell’Orchestraccia. E per il gran finale anche i fuochi d’artificio.

Monica Lozzi, presidente del VII Municipio che ha patrocinato l'iniziativa: "Voglio ringraziare Nsl che non manca mai di collaborare con il municipio per la promozione d’iniziative per il territorio. La loro decisione di addobbare un grande albero di Natale e regalare alla cittadinanza l'evento per l'accensione delle luci non poteva che ricevere da parte nostra un grande plauso e ovviamente il Patrocinio. In questo momento è importantissimo non perdere il senso di comunità e questo evento rappresenta un grande abbraccio che unisce idealmente tutta la comunità del VII municipio che va da San Giovanni a Vermicino "

Christian Lelli, fondatore di NSL e amministratore delegato di Affidea NSL che dell'albero è stato promotore: "Un Natale così buio non si vive dal dopoguerra, probabilmente. Abbiamo deciso d’illuminarlo insieme al nostro quartiere perché la nostra mission è rivalutare le periferie e metterle al centro. Abbiamo ideato questo evento pensando come se fossimo in zona rossa per non creare assembramenti, ma comunicando comunque quel senso di comunità e di unione di cui ognuno di noi ha bisogno. In più, abbiamo scelto un albero ecologico e sostenibile che ben si sposa con le nostre idee. Impatto zero sull’ambiente, impatto fortissimo nel cuore della gente. Il Natale è luce e il miglior dono che si può fare per questo Natale è dare la speranza attraverso la luce di un albero che illumina una piazza ma idealmente un intero quartiere e la sua comunità".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento