Domenica, 17 Ottobre 2021
Anagnina Anagnina / Via Soveria Mannelli

Anagnina, parcheggio mai aperto diventa rivendita abusiva di auto

Il parcheggio tra via Anagnina e via Soveria Mannelli, mai aperto al pubblico, è diventato nel tempo un ricettacolo di rifiuti ed una rivendita abusiva di auto. Inviato dal CdQ locale un sollecito agli organi competenti

Il parcheggio costruito anni fa tra via Anagnina e via Soveria Mannelli non ha mai aperto i battenti, diventando nel tempo ricettacolo di rifiuti ed addirittura luogo di compra vendita abusiva di automobili. La denuncia viene dal CdQ di Osteria del Curato, che da anni tenta di far affidare questo spazio ai cittadini. Subito dopo il termine dei lavori era comparsa sul cancello “un'insegna stradale ANAS – spiega il CdQ locale – che ha impedito l'apertura di questo parcheggio”.

“Successivamente su sollecitazione del CdQ la suddetta insegna è stata finalmente rimossa – prosegue la nota del Comitato - L'area, però, continua ad essere chiusa: risulta quindi inutilizzata ed inutilizzabile ed oltretutto è divenuta un indecente ricettacolo di rifiuti, fonte di degrado ambientale e, recentemente, adibita anche alla vendita di autoveicoli. Il CdQ pertanto, in persona dell'avv. Franco Calavaro, ha sollecitato gli organi competenti (Comune, Municipio, Polizia Locale) ad intervenire – conclude la nota - per l'apertura della suddetta area parcheggio, che potrà essere molto utile alla cittadinanza e, data la sua collocazione, anche agli utenti della linea A della Metropolitana”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagnina, parcheggio mai aperto diventa rivendita abusiva di auto

RomaToday è in caricamento